breaking news

10/04/2024 20:24

Azzurri Conversano, l'Under 15 sugli scudi: settebello contro il Thuriae e balzo al terzo posto

Successo roboante per la selezione Under 15 degli Azzurri Conversano nella penultima giornata del campionato di categoria. La banda dell'indisponibile mister Giliberti, sostituito per l'occasione da Pierpaolo De Marinis, si è imposta con il punteggio di 7-0 in casa del Thuriae operando il sorpasso in classifica ai danni dei pari età del Castellaneta e andando ad occupare momentaneamente la terza piazza del girone B alle spalle di Itria Football Club, leader indiscussa del girone, e Sport Five Putignano, ora distante una sola lunghezza. Con uno score parziale di sette vittorie, due pareggi e cinque sconfitte, dunque, i giovani conversanesi si approcciano con fiducia all'atto conclusivo della statione potendo contare su individualità importanti quali quelle di Aleksandro Dumi e Francesco Marzionne, già attenzionati dal coordinatore federale regionale del settore giovanile e scolastico, prof. Antonio Quarto, che li ha convocati per il raduno organizzato nell'ambito del programma di sviluppo territoriale. Questa l'analisi di De Marinis al termine del match con i turesi.

"I ragazzi hanno giocato un'ottima partita, ma soprattutto si sono divertiti in campo e questo è l'aspetto più importante. Tutti hanno dato il massimo permettendo di portare a casa tre punti molto preziosi".

Domenica prossima, intanto, si chiude anche la stagione della selezione Under 17. Nell'ultima giornata di campionato i giovani azzurrini, ugualmente guidati da Giliberti, saranno impegnati, tra le mura amiche del San Giacomo, contro il fanalino di coda Noci in un match che di fatto ha poca valenza ai fini della classifica conversanese. L'U17, infatti, è attualmente terza in graduatoria con quattro punti in meno rispetto alla coppia di testa formata da Itria Football Club e ASD Sportivamente Amici, e con cinque in più rispetto a Sport Five Putignano: di fatto una vittoria, un pareggio o una sconfitta non cambierebbe il posizionamento finale della banda del patron De Girolamo. ‎



Ufficio Stampa Azzurri Conversano