breaking news

04/04/2024 20:50

Azzurri Conversano, primi bilanci per De Girolamo: "Salvezza non scontata. Felici della crescita"

Archiviato il campionato di Serie C1, per la dirigenza degli Azzurri Conversano sono giorni di meritato riposo in attesa di ripartire con la programmazione del prossimo futuro. La stagione appena conclusa è stata difficile e per certi versi estenuante se si considera che capitan Detomaso e compagni, dopo aver cullato il sogno playoff tra le fine del girone di andata e l'inizio del girone di ritorno, hanno dovuto attendere la penultima giornata per mettere il timbro sulla matematica salvezza. Ne è consapevole anche il patron azzurro Mino De Girolamo ormai grande conoscitore della categoria e delle grandissime insidie che si nascondono dietro il massimo torneo regionale.

"La Serie C1 è diventato un campionato molto duro in cui ci sono società che possono permettersi addirittura cinque stranieri – spiega il numero uno azzurro –. Nessuna partita è scontata e questo è confermato anche dal fatto che spesso compagini di bassa classifica vincono sui campi delle prime della classe. E' difficile trovare grandi differenze di valore tra le varie squadre e questo secondo me rende il torneo di C1 più insidioso di quello di Serie B".

Nonostante le difficoltà, però, gli Azzurri hanno portato a casa l'obiettivo.

"La salvezza era il traguardo minimo anche se per nulla scontato. Abbiamo scelto di puntare su un gruppo composto da molti giovani, alcuni di fatto alla prima esperienza con la prima squadra, e sapevamo che questo avrebbe potuto implicare una prima fase di assestamento. Tuttavia siamo soddisfatti di quanto la squadra sia cresciuta nel corso della stagione e del percorso fatto insieme a mister Chiaffarato. Ne approfitto anche per ringraziare tutti gli sponsor che ci sono vicini e che accompagnano durante l'anno sportivo. Piani per il futuro? Per il momento siamo ancora concentrati sulle attività del settore giovanile. Nelle prossime settimana, poi, faremo il punto della situazione per cominciare a programmare la prossima stagione".


Ufficio Stampa Azzurri Conversano