breaking news New

21/01/2021 09:30

Canicattì, Lucchese in rampa di lancio: "Peccato per il pari col Lamezia; col Palermo vale doppio"

Dopo tre vittorie consecutive il Canicattì sbatte contro il Lamezia e deve accontentarsi solo di un pareggio. Non è bastato ai biancorossi di Castiglione un altro pomeriggio da incorniciare di Vincenzo Lucchese, classe ’97, laterale palermitano arrivato al Canicattì nel dicembre 2019 e già con dieci reti all’attivo. Tre di queste proprio sabato nel match con i lametini. 

“Sabato è stato tutto perfetto – dice Lucchese – siamo andati sul 4-1, poi si è spenta la luce ed abbiamo subito il pareggio. Un vero peccato”. 

Analizzando i risultati fino a qui, sembra proprio che il Canicattì non riesca a sbloccarsi sul campo amico. Quattro vittorie in trasferta e l’unica affermazione casalinga è arrivata sul neutro di San Cataldo. 

“E’ una sorta di tabù che sono certo, però, che sfateremo quanto prima. Per raggiungere i nostri obiettivi serve anche rispettare il fattore campo. Intanto bisogna pensare al prossimo turno, contro il Palermo. All’andata ce la siamo giocata alla pari, finendo poi per perdere, ma sono certo che sarà tutt’altra sfida in questa seconda giornata di ritorno. Una sfida diversa dalle altre, un derby diverso dagli altri, che vogliamo vincere assolutamente e per la quale, sono certo, i punti valgono doppio”.