Città di Cagliari, il buon piglio del secondo tempo non basta: il derby sorride (5-3) all'Elmas

Ha il gusto amaro il derby giocato contro l’Elmas per il Città di Cagliari, che esce sconfitto per 5-3 dal palazzetto R. Melis.

La prima parte del primo tempo vede le compagini sarde equivalersi sul campo, fino alla rete dell’1- 0 messa a segno da Boi. Il vantaggio galvanizza la formazione giallonera che sulle ali dell’entusiasmo riesce ad allungare le distanze concludendo la prima frazione di gioco in vantaggio di tre reti, grazie alle marcature di Dulcis e ancora Boi.

Entra in campo nella ripresa con un altro piglio il Città di Cagliari che accorcia subito le distanze con Fois. La gioia del goal dura poco perché, passa qualche minuto è ancora l’Elmas a segnare con Normanno. Dopo la rete del 4-1 il mister Pitzalis decide di schierare il portiere di movimento che regala ai Cagliaritani il goal di Porru del 4-2.

L’Elmas non ci sta e allunga di nuovo grazie alla rete messa a segno da Scano a cui segue quella del 5-3 di Simone Medda prima del triplice fischio finale.

Dopo il pareggio con l’Atletico Grande Impero si aspettava un'altra prestazione dagli uomini di Pitzalis che avranno modo di rifarsi già sabato al Palaconi contro il Club Sport Roma che arriva in Sardegna a seguito della vittoria conquistata a Velletri che gli ha regalato il terzo posto in classifica.


ufficio Stampa