breaking news

21/01/2021 17:22

Di Ponto non cambia gli obiettivi del Lido di Ostia: "Rimaniamo con i piedi a terra, poi vedremo"

Il successo contro l'Aniene ha segnato il quinto risultato utile consecutivo per la Todis Lido di Ostia, che ha cambiato decisamente marcia e ora potrebbe mettere nel mirino qualcosa in più di una semplice salvezza. Dopo i problemi relativi al Covid la squadra ha trovato continuità negli allenamenti e, come sottolineato da Angelini nei giorni scorsi, i risultati sono una conseguenza. Tra i protagonisti di questa rinascita c'è sicuramente Edoardo Di Ponto. 

"Contro l'Aniene è stata una vittoria importante - dice - soprattutto per il valore della partita. Uno scontro diretto ed un derby, è sempre bello vincere e tornarsene a casa senza avere rimpianti". 

Un andamento stagionale che per tanti motivi ricorda quello dell'anno scorso, con una partenza soft ed un girone di ritorno stratosferico, che aveva portato la formazione romana vicinissima ai playoff, prima dell'interruzione del campionato. 

"Si, è vero. Siamo un diesel, carburiamo dopo un po', come era già accaduto lo scorso anno e forse ci manca proprio questo step per fare il definitivo salto di qualità. Fortunatamente ci siamo ritrovati, meritando questi cinque risultati utili consecutivi, e adesso è importante continuare a fare bene per non sprecare quanto di buono fatto fino a questo momento". 

Talmente buono che la parolina "playoff"potrebbe iniziare a farsi largo, anche se Di Ponto ha idee diverse. 

"L'obiettivo primario è quello di non montarci la testa e raggiungere la salvezza - puntualizza - se arriverà qualcosa in più vorrà dire che è stato guadagnato sul campo e rappresenterebbe un ulteriore step di crescita per società, squadra e singoli". 


esp.