breaking news

09/06/2021 18:12

Gallinese, Latella a tutto tondo: “Siamo in crescita continua. I nostri giovani? Davvero bravissimi”

Poche squadre, alto livello, un mini-girone di Serie C1 che ha messo in mostra tutte ottime squadre, divertendo dalla prima all’ultima partita. Non era facile emergere eppure la Gallinese l’ha fatto.

Presidente Latella, come valuti in generale questa stagione, condizionata comunque dalle difficoltà della ripartenza?

“Stagione strana, ma allo stesso modo ci siamo esaltati ed emozionati, vedendo i nostri ragazzi lottare su ogni pallone. Ad inizio anno eravamo partiti forte, con una squadra che, ne sono certo, avrebbe lottato per posizioni importanti. Poi il lungo stop e, alla ripresa, quando ci è stata chiesta la disponibilità per prendere parte a questo mini-campionato, abbiamo subito aderito perché sapevamo che, attraverso il nostro movimento, avremmo fatto la scelta migliore per dare un segnale di ritorno alla normalità”.

Il massimo dirigente prosegue.

“Certo, non è stato facile dopo avere incassato il forfait dell’ottanta per cento dei nostri giocatori i quali, vista la situazione pandemica, hanno deciso di fermarsi. Attingendo però dal nostro settore giovanile, abbiamo trovato le risorse giuste, accompagnate poi dal grande cuore messo in campo e così ci siamo giocati tutte le partite sempre al meglio, comprese le sconfitte, fino alla fine. Sicuramente è stato fondamentale anche il rientro di Giuseppe Vazzana, nonché l’apporto dei tre ragazzi arrivati in prestito dal Lamezia, Montesanti, Gatto e D’Agostino che ringraziamo per il loro contributo”.

Testa già al futuro, cosa “bolle in pentola”?

“La Gallinese pensa sempre al futuro ed a migliorarsi. Il prossimo sarà il nostro quarto anno e siamo perfettamente in linea con gli obiettivi di crescita. Tutto questo grazie ad un gruppo di dirigenti che sta facendo la differenza e mi fa ben sperare per il futuro. Per l’aspetto tecnico, invece, ripartiamo dalla conferma del nostro mister, Walter Pellegrino, ragazzo eccezionale e dallo spessore umano e professionale importante. Poi verificheremo le disponibilità di tutti i ragazzi, tra senior e giovani, e infine andremo a trovare i tasselli giusto per completare la rosa e affrontare così il prossimo campionato di Serie C1”.

A proposito di under, c’è da dire che loro hanno dimostrato di essere già pronti per dare una mano importante in prima squadra…

“Questo mini-campionato ci ha permesso di accelerare il processo di crescita dei nostri ragazzi e parliamo di atleti nati nel 2001, 2002 e 2003 che hanno risposto positivamente e con orgoglio. Secondo me saranno il futuro della Gallinese e del futsal in Calabria dei prossimi anni. Il settore giovanile mi sta a cuore in modo particolare ed è anche il fiore all’occhiello della nostra società. Lo seguo in prima persona ed in poco tempo siamo riusciti a formare tutte le categorie, dai Primi Calci alla Juniores. Bambini e ragazzi per la maggior parte sono di Gallina e dei paesini vicini, segno che il territorio è alla ricerca ed ha bisogno di sport sano e di momenti di aggregazione e la Gallinese incarna in pieno questi valori. Ritengo, perciò, che ci siano tutti gli ingredienti per fare sì che questa società possa diventare una realtà consolidata del calcio a cinque reggino per molti, molti anni”. 


Galleria