breaking news New

23/01/2021 23:01

Il Ciampino Anni Nuovi fatica ma esulta nel derby: Lazio superata, Pina si porta a casa il pallone

Nella tredicesima giornata di campionato il Ciampino Anni Nuovi supera in casa una bella Lazio, che fino agli ultimi minuti non si dà per vinta. Match tirato, con le due squadre che si sono date battaglia a suon di gol: tanti botta e risposta, ma alla fine è il Ciampino a mettere la freccia e scappare sul +3 finale.

PRIMO TEMPO - Inizia meglio la squadra ospite, che sorprende la retroguardia di casa sulle ali dell’entusiasmo e con la consapevolezza di non avere nulla da perdere. Dopo 5 minuti, è proprio la Lazio ad andare in vantaggio meritatamente grazie alla rete di Tubau. Il Ciampino reagisce e trova il pari al decimo grazie a Gabriel Pina. Prima del nuovo e ultimo vantaggio biancoceleste, firmato ancora Tubau, Terlizzi riceve il primo cartellino giallo del match. Anche Flores, per la Lazio, finisce sul taccuino del direttore di gara. Prima dell’intervallo è Lelé Fink a firmare il pareggio e spedire le squadre negli spogliatoi sul 2-2. Sul finale di primo tempo il portiere della Lazio Pardal subisce un grave infortunio che lo costringe ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco: al suo posto entra Minervino.

SECONDO TEMPO - Pronti, via, e Pina porta avanti per la prima volta nel match il Ciampino. La Lazio non ha nessuna intenzione di mollare la presa e firma il pari con Lupi dopo nemmeno un minuto. La partita si accende e Dall’Onder va in rete per il momentaneo 4-3, prima dell’ennesimo pareggio laziale firmato Capponi. Dopo un avvio di ripresa di fuoco le squadre si placano fino all’undicesimo minuto, quando Becchi, lasciato solo, trafigge in contropiede il portiere biancoceleste. Intanto anche Ruzzier viene ammonito, mentre poco dopo Terlizzi finisce sotto la doccia per il secondo giallo. I ragazzi di Mannino capitalizzano al massimo l’uomo in più, pareggiando ancora una volta grazie a Tubau. Il 5 pari dura pochissimi secondi, visto che Pina firma la sua personalissima tripletta e riporta avanti, stavolta per sempre, i padroni di casa. Dall’Onder sigla il bis portando il parziale sul 7-5, ma poco dopo si scaldano gli animi con l’arbitro che estrae tre cartellini gialli: uno ad Hamazawa per la Lazio, gli altri a Lelé e Becchi, con quest’ultimo che insieme a Terlizzi salterà la sfida in casa del 360GG. Nel finale c’è spazio anche per l’ottava rete firmata Mario Paz.

 

CIAMPINO ANNI NUOVI-LAZIO 8-5 (pt 2-2)
CIAMPINO ANNI NUOVI: Tomaino, Lopez, Becchi, Pina, Dall'Onder, Felici, Terlizzi, Lelé, Zonta, Giorgi, Paz, Spreafico. All. Reali
LAZIO: Pardal, Lupi, Capponi, Flores, Tubau, Minervino, Di Giacinto, Dionisi, Ruzzier, Hamazawa, Dell'Ariccia, Pantano. All. Mannino
MARCATORI: pt 5'10'' Tubau (L), 10'02'' Pina (C), 13'22'' Tubau (L), 18'12'' Lelé (C), st 0'57'' Pina (C), 1'45'' Lupi (L), 2'25'' Dall'Onder (C), 4'25'' Capponi (L), 12'57'' Becchi (C), 13'06'' Tubau (L), 13'18'' Pina (C), 15'05'' Dall'Onder (C), 19'24'' Paz (C)
NOTE: ammoniti Flores (L), Ruzzier (L), Lelé (C), Hamazawa (L), Becchi (C). Espulso: st 12’15’’ Terlizzi (C) per somma di ammonizioni
ARBITRI: Gianluca Gentile (Roma 1), Leonardo Spano (Olbia). Crono: Davide Fardelli (Cassino)


Ufficio Stampa Ciampino Anni Nuovi