breaking news

14/11/2021 10:45

In Emilia il secondo ko di fila: la Fenice VeneziaMestre si arrende ad un ispirato Modena Cavezzo

Seconda sconfitta consecutiva per la Fenice che a Cavezzo deve arrendersi ai padroni di casa abili e più precisi nell'indirizzare fin da subito la gara. Come quasi ormai d'abitudine i lagunari vanno sotto subito con Lari che da fuori batte Molin. Nemmeno il tempo di reagire per la Fenice, passano dieci secondi e Tiago Daga con un autorete raddoppia per il Modena. Lagunari sfortunati nei minuti successivi, Marton sfiora il gol con un diagonale e Botosso colpisce la traversa, dalla parte opposta invece regna l'essere cinici, Ronaldo spalle alla porta si gira e calcia trovando il 3-0. A metà del primo tempo Molin impedisce quello che sarebbe stato un Caporetto con parate decisive su altri tentativi gialloblù. I Pagana boys alzano la pressione conquistando palloni nella metà campo locale, Botosso colpisce un altro legno e Ortolan grazie ad una deviazione trova la rete del 3-1. Sempre Botosso nel finale di primo tempo sfiora il possibile 3-2 su punizione che esce di un soffio a lato. 

Il Modena entra in campo più cattivo della Fenice e al secondo minuto Guerra porta il parziale sul 4-1 sfruttando una dormita della difesa veneta. La Fenice cerca di rinascere dalle ceneri con Tiago Daga e il solito Dalla Valle che firmano due reti nel giro di un minuto effettivo. Nel miglior momento gli ospiti però si ritrovano in inferiorità numerica a causa di un doppio giallo ai danni di Botosso. Lari con un goal fantasma convalidato dai direttori di gara firma il 5-3 che spegne l'entusiasmo ospite. Passano pochi secondi e Aieta in ripartenza firma il 6-3. Nelle fila degli ospiti sale in cattedra il giovane Ceccon che firma il suo primo goal in serie A2 dando un briciolo di speranza ai compagni ma sarà questa l'ultima rete messa a segno dalla squadra di Pagana. È ancora Aieta però ad allungare il parziale grazie a uno schema da corner. Nei restanti tre minuti Pagana si gioca la carta Tiago Daga come portiere di movimento ma prima Vezzani e poi Pires trovano i goal da lontano che chiudono definitivamente il match sul 9-4


MODENA CAVEZZO-FENICE VENEZIAMESTRE 9-4 (pt 3-1)
MODENA CAVEZZO: Vezzani, Guerra, Barbieri, Pires, Lari, Fusca, Ronaldo, Liberti, Lefons, Aieta, Checa, Latino. All. Checa
FENICE VENEZIAMESTRE: Molin, Botosso, Ortolan, Dalla Valle, Caregnato, Patrizio, Ceccon, Daga, Tedesco, Stefanon, Marton, Molin. All. Pagana
ARBITRI: Mirco Rossini (Firenze), Simone Spadola (Lovere), crono: Francesco Salmoiraghi (Bologna)
MARCATORI: pt 4'40'' Lari (MC), 4'50'' aut. Daga (MC), 7'30'' Ronaldo (MC), 13'55'' Ortolan (FVM), st 2'32'' Guerra (MC), 4'11'' Daga (FVM), 5'10'' Dalla Valle (FVM), 7'19'' Lari (MC), 7'57'' Aieta (MC), 10'56'' Ceccon (FVM), 15'10'' Aieta (MC), 16'46'' Vezzani (MC), 19'45'' Pires (MC)
NOTE: ammoniti Guerra (MC), Botosso (FVM), Tedesco (FVM), Dalla Valle (FVM). Espulso al 7'01'' del s.t. Botosso (FVM) per somma di ammonizioni