Mirafin, stasera c'è la Lazio. Galati: ''Diretta concorrente per la salvezza, gara fondamentale''

Dopo il doppio successo consecutivo in campionato la Mirafin si è rilanciata nella corsa verso la salvezza. La squadra allenata da Armando Mirra ha cambiato passo e ora non si vuole fermare, anche se il cammino verso la permanenza nella categoria è ancora lungo e lastricato di ostacoli, ma soprattutto di impegni da non sbagliare. E infatti questa sera la formazione rossoblù sarà impegnata in un altro match da dentro o fuori contro la Lazio, in trasferta. Uno dei grandi protagonisti di questa fase è indubbiamente Andrea Galati, che ha fotografato il momento della squadra. 

"E' vero siamo in un momento positivo - ammette - l'obiettivo è quello di cercare di continuare su questa scia e fare più punti possibili da qui alla fine del campionato. Le due vittorie ci hanno dato coraggio, aumentando l'autostima, e saranno questi i nostri valori aggiunti da qui al termine". 

Come detto però, al di là dei risultati positivi di squadra, l'ultimo periodo ha messo in mostra un Galati in grande spolvero.

"I cinque gol realizzati nelle ultime partite mi stanno dando una spinta in più - racconta - è il primo anno che gioco in Serie A2 e sto pian piano superando le difficoltà relative al salto di categoria. Fare gol pesanti e decisivi è un fattore che mi aiuta a crescere, soprattutto sotto il profilo mentale. Sono contento di quello che sto facendo, spero di continuare così". 

Il prossimo passo, questa sera, è la sfida chiave contro la Lazio. 

"Affrontiamo un'ottima squadra - spiega Galati - li ho visti all'opera e sono molto organizzati. Parliamo di una diretta concorrente per la salvezza, quindi la gara di stasera ha un tasso di importanza elevatissimo. Nessuna delle due squadre vuole perdere, quindi sono sicuro che ne verrà fuori una partita piacevole e combattuta". 


esp.