breaking news

20/10/2021 20:23

La CTS Grafica non resta a guardare, il presidente Milanesi pensa ai rinforzi: presi Abel e Bernardo

Una sola vittoria nelle prime tre giornate. E all’orizzonte ecco le sfide con Gadtch 2000 e Grifoni, ovvero le grandi favorite nella corsa alla Serie B. Evidentemente non soddisfatto, il presidente Milanesi ha voluto sondare il mercato per capire come poter dare più sostanza alla sua CTS Grafica, in vista della doppia sfida con le grandi della C1 umbra, ma anche in proiezione di un campionato che può riservare tante sorprese per la formazione tifernate. Un sondaggio che ha evidentemente prodotto buoni frutti.


DOPPIO COLPO IBERICO - La moda di quest’anno è indubbiamente fare acquisti oltre confine. Un comportamento tipico dei club del nazionale ma che sta pian piano esportandosi anche nei campionati di Serie C1. Gli esempi non mancano e anche la CTS Grafica avrà modo di presentarsi in campo con due giocatori non italiani ma che vengono dalla penisola Iberica. Patron Milanesi ha voluto seguire i consigli degli agenti della New Generation Management e si è mosso per assicurarsi le prestazioni dello spagnolo Abel Conesa e del portoghese Bernardo Capinha Sousa Ferreira.


Abel è un centrale-laterale mancino di 27 anni, che in Spagna ha giocato nell’Alicante in Tercera Division: giocatore tecnicamente valido e dalla notevole visione di gioco, che ha un eccellente senso del piazzamento oltre ad essere dotato di un gran tiro.


Bernardo (nella foto sorridente per l’accoglienza ricevuta all’arrivo in Umbria) ha appena 19 anni, ha dimostrato lue sue capacità tecniche nei campionati lusitani distinguendosi per la buona visione di gioco e la qualità nei passaggi: è pronto per la prima esperienza italiana.


Insomma, la classifica langue ma a Città di Castello dicono che lo sarà ancora per poco. Gadtch e Grifoni sono avvisate…