breaking news

08/03/2022 09:57

Pavia, un ''prima'' da non sottovalutare. Giola: ''I tre punti sono fondamentali per qualificarsi''

Il Pavia prende la strada che conduce a Quiliano, che questa sera ospiterà la sfida con i liguri della Spotornese, primo atto del triangolare del Nord-Ovest in cui figurano anche i piemontesi del Castellamonte, chiamati a loro volta a entrare in gioco la prossima settimana sfidando una delle due contendenti odierne in base al risultato che verrà fuori dalla gara d’apertura. A guidare la comitiva pavese ci sarà Niccolò Giola, tecnico che ha saputo affermarsi nella disciplina nel quadrante lombardo-piemontese, al quale abbiamo chiesto lumi sull’esperienza che la sua squadra si appresta a vivere nella rassegna tricolore.


- Mister, arrivate a giocare il primo atto del triangolare accompagnati dall'entusiasmo per la goleada al Desenzano. Un risultato che ritiene disegni lo stato di forma della sua squadra?


“La larga vittoria ottenuta contro il Desenzano non deve illudere. Dobbiamo dare maggior continuità alle nostre prestazioni se vogliamo crescere ed ambire a obiettivi importanti. Lo sappiamo e stiamo lavorando in questo senso”.


- Giocare la prima partita del triangolare in trasferta, peraltro sul campo di una debuttante in assoluto sulla scena nazionale, lo considera un vantaggio? Cosa teme maggiormente della squadra ligure? Ha avuto modo di studiarla?


“Non abbiamo avuto modo di studiare la Spotornese, sappiamo comunque che è una bellissima realtà che ha saputo imporsi nella coppa regionale ed è al vertice del proprio campionato. Ci aspetterà sicuramente una partita complicata dove andremo comunque a proporre il nostro futsal, cercando di portare a casa i tre punti che sarebbero fondamentali ai fini del passaggio del turno”.


- Cosa si aspetta dal Pavia in questa esperienza e quale importanza da a questa opportunità in quel percorso di crescita che sta affrontando il nuovo schieramento societario?


“Sicuramente un’esperienza che arricchisce sia lo staff tecnico che la società. Una società che non ci fa mancare davvero mai nulla e ci consente di lavorare con grande serenità. La nostra formazione è formata per 9/12 da ragazzi cresciuti nella nostra under, l’età media è molto giovane, nel roster abbiamo integrato tre ‘stranieri’, che sono Kuster, Tricarico e Rascon, per un gruppo davvero affiatato”.


Giola non presenta un Pavia al completo stasera: mancheranno Cimmino, squalificato, oltre al portiere Cassinera, infortunato.