Pontedera, Adrian Ramirez sfida l'Arpi Nova: "Sarà una gara dura, ma anche per loro non sarà facile"

Casa dolce casa. O almeno così spera il Futsal Pontedera, che domani torna tra le mura amiche del PalaPonticelli per affrontare l'Arpi Nova in una partita tra due squadre che hanno bisogno di fare punti per rimanere in zona playoff e coltivare sogni di gloria. Per presentare questo interessante testa a testa e fare il punto della situazione nello spogliatoio bianconero, oggi si è fermato a parlare con noi Adrian Ramirez.


- Adrian, siete reduci dalla sconfitta in trasferta contro la Sangiovannese. Secondo voi cosa vi è mancato nel secondo tempo per aver ragione della capolista?


"Nel primo tempo abbiamo giocato alla pari con loro, alzando la pressione e mettendoli in difficoltà. Loro hanno segnato tre gol da calcio da fermo. Poi l'assenza di Vitinho si è fatta sentire, noi non siamo entrati bene in campo nella ripresa e i due gol subiti nel giro di pochi minuti ci hanno tolto tante energie mentali. Purtroppo nel secondo tempo non siamo riusciti a essere padroni della partita".


- Dopo un terzo di campionato, che giudizio dai di quanto fatto finora in stagione dalla squadra e a livello personale?


"A livello di squadra dobbiamo lavorare per avere più consapevolezza nei nostri mezzi e poter fare meglio. Da qui alla fine del girone di andata mancano cinque gare, e tante le giocheremo contro squadre che sono sotto di noi in classifica. Se riusciremo a vincere quelle partite allora potremo provare a fare un certo tipo di campionato. Sta a noi, non agli altri. Abbiamo un bel gruppo unito, dobbiamo solo continuare a lavorare come stiamo facendo. A livello personale purtroppo non sono al 100% fisicamente. Ho iniziato bene, sto dando il massimo, ma non sono ancora al top della mia condizione".


- Che partita sarà secondo te Futsal Pontedera - Arpi Nova?


"Sarà una partita dura come tutte quelle di questo campionato. Se hanno tre punti più di noi in classifica ci sarà un motivo. Ma anche per loro non sarà facile. Ci mancheranno giocatori importanti, ma il gruppo in settimana ha lavorato bene concentrandosi sugli aspetti da migliorare. Speriamo di portare a casa i tre punti".


Ufficio stampa Futsal Pontedera