Pontedera, gara surreale: in quattro minuti Arpi Nova ribaltata da 4-7 a 9-7! Poker per Maggini

Non ci sono aggettivi per descrivere quanto successo sabato pomeriggio al PalaPonticelli tra Futsal Pontedera e Arpi Nova. Al termine di un'altalena di emozioni, con continui capovolgimenti di fronte, i bianconeri di mister Sardelli hanno vinto in rimonta per 9-7 dopo essere stati sotto 4-7 a poco più di 4' dallo scadere. Mattatore della gara è stato Giacomo Maggini (in foto), autore di quattro gol. Le altre reti bianconere sono state messe a segno da capitan Federico Caciagli (doppietta), Luca Della Marca (doppietta) e Adrian Ramirez.


LA CRONACA - Fin dal fischio d'inizio Futsal Pontedera e Arpi Nova si affrontano a viso aperto. A passare in vantaggio sono gli ospiti con Vallecchi, ma prima Caciagli e poi Maggini ribaltano immediatamente il risultato, con i bianconeri che si trovano avanti 2-1 a -14'12" dall'intervallo. Le occasioni si susseguono da un lato e dall'altro, finché Ed Daoudy non inventa il gol della domenica anticipato al sabato segnando praticamente da porta a porta. Il 2-2 frena i bollenti spiriti del Pontedera, che venti secondi dopo subisce anche il 2-3 a firma di Vallecchi. Prima che suoni la sirena della fine del primo tempo ci pensa Maggini, ben appostato sul secondo palo, a mandare tutti negli spogliatoi sul 3-3.


In avvio di ripresa è ancora l'Arpi Nova a mettere il muso avanti con Cubillos, ma Maggini non ci sta e in breve riporta il punteggio di nuovo in parità. Intorno alla metà del secondo tempo ci pensano ancora gli ospiti a rompere l'equilibrio con Wendel. La partita sembra mettersi male per il Futsal Pontedera quando Wendel nel giro di 17 secondi trova altri due gol e spinge l'Arpi Nova sul 4-7 a -4'03". Caciagli e compagni sono però duri a morire e mettono in pedi una rimonta che ha dell'incredibile. Della Marca riaccende le speranze con un calcio di rigore fischiato per un tocco di mano in area di Wendel, poi Ramirez accorcia le distanze e Maggini fa 7-7. Dieci secondi più tardi Vallecchi viene espulso e direttamente da tiro libero Della Marca riporta avanti il Futsal Pontedera. A chiudere definitivamente i giochi ci pensa Caciagli in spaccata per il definitivo 9-7.


Ufficio stampa Futsal Pontedera