breaking news

12/03/2024 09:39

San Martino, vittoria sofferta ma pesante come un macigno: ora lo scontro diretto contro il Veglie

Continua la striscia positiva del 2024 della Futsal San Martino, che con una grande prova di forza e carattere porta a casa tre punti pesantissimi dalla trasferta di Carosino contro Gioco Calcio tra Amici. La gara è stata concitata e in bilico fino a metà del secondo tempo, quando la compagine di mister Basile si è vista rimontare i tre gol di vantaggio con i quali aveva chiuso la prima frazione di match. Poi però con altre quattro reti, la Futsal San Martino ha dilagato, per poi uscire dal rettangolo di gioco vincente per 3-7.

Il primo tempo è stato un vero e proprio monologo degli uomini di mister Basile, che dopo appena 3' hanno sbloccato la contesa, portandosi in vantaggio grazie a un gol di Castellana, lesto a ribadire in rete una respinta corta del portiere avversario. I padroni di casa non riescono a reagire, complice anche l'ottima tenuta difensiva della Futsal San Martino. Ospiti che trovano il raddoppio a metà della prima frazione di gara con Salamina, il quale dopo essere andato via in velocità sulla fascia destra ha lasciato partire un bolide di destro che non ha lasciato scampo all'estremo difensore avversario. Lo 0-3 è arrivato pochi giri di lancette dopo il raddoppio ed è stato opera di capitan Solidoro, il quale dopo un anticipo secco su un avversario, ha calciato di potenza, di punta, insaccando la palla dopo la traversa. L'unico vero tiro in porta del Gioco Calcio tra Amici è da registrare sullo scadere della prima frazione di gioco, frutto di una serie di rimpalli, con la sfera che ha colpito il palo esterno. Null'altro da segnalare nei restanti secondi di gara con le squadre che sono andate al riposo sul parziale di 0-3.

L'inizio della ripresa per la Futsal San Martino è da horror: il Gioco Calcio tra Amici entra in campo con un altro piglio e nel giro di dieci minuti segna tre reti, facendo 3-3 e rimontando lo svantaggio accumulato nel primo tempo. Dopo il pareggio la Futsal San Martino cerca di ricompattatarsi, ma Miola esagera nelle proteste con il direttore di gara e viene espulso e lascia i suoi in inferiorità numerica. Con l'inferiorità numerica, ci pensa il solito Locorotondo a togliere le castagne dal fuoco, il numero 3 della Futsal San Martino, su azione di ripartenza, a tu per tu con il portiere, fa passare la palla da sotto le gambe di quest'ultimo riportando avanti i suoi. Sul punteggio di 3-4, la Futsal San Martino ritrova la verve iniziale messa in mostra nella prima frazione di gara e dilaga nei restanti minuti. Locorotondo fa 3-5, su situazione di superiorità numerica dopo l'espulsione di un giocatore di casa, poi è bomber Salamida a mettere un sigillo definitivo sulla contesa, mettendo in rete prima il sesto gol e poi realizzando un tiro libero per il 3-7 finale.

Vittoria sofferta ma allo stesso tempo pesante come un macigno, che permette alla Futsal San Martino di arrivare allo scontro diretto casalingo contro Futsal Veglie della prossima giornata, con il morale alto e con un cospicuo margine di vantaggio.

Ufficio Stampa Futsal San Martino