breaking news

13/08/2021 19:26

Sporting Campobasso, il colpo di Ferragosto è Fabrizio Bagnoli: ''Darò tutto per questa maglia''

Fabrizio Bagnoli è il colpo di Ferragosto dello Sporting Campobasso. Il forte calcettista campobassano si aggrega al roster rossoblù portando esperienza, professionalità e qualità ad un gruppo coeso e già competitivo.

Fabrizio Bagnoli, trattativa lampo ed approdo allo Sporting Campobasso. Raccontaci di questo accordo.

"Se c’è unione d’intenti a cosa serve aspettare?!
C’era stato già un avvicinamento ad inizio estate con il mister, poi qualche giorno dopo ci siano risentiti e abbiamo definito il tutto, e adesso finalmente eccomi qua"!

Diverse società ti hanno corteggiato. Il tuo curriculum parla da solo. Cosa ti ha spinto maggiormente ad accettare questo progetto?

"Per fortuna alla mia età ricevo ancora proposte (ringrazio le società che mi hanno cercato) questo significa che ho lavorato bene e che posso dare ancora qualcosa a questo sport! Aver vinto 5 campionati e 6 Coppe Italia, non mi ha fatto perdere gli stimoli anzi mi fa avere ancor di più fame di vittoria e per questo ho scelto lo Sporting Campobasso perché penso che qui si possa far bene in un progetto davvero sano".

Lo Sporting ti ha cercato e voluto per la tua esperienza, professionalità e mentalità vincente. Tu cosa ti aspetti dallo Sporting e cosa ti senti di poter apportare?

"Mi aspetto professionalità e costanza, conosco bene il Presidente e il Mister e mi stanno già dimostrando in queste poche ore la grande organizzazione che c’è in questa società!
Io darò tutto me stesso, come sempre, e sarò a disposizione di tutti, mister e compagni".

Il Presidente Francesco Pietrunti ci ha confessato di averti cercato anche negli anni passati, ma nonostante non vi siate “fidanzati” la stima è rimasta sempre alta ed immutata. Finalmente insieme quest’anno!

"Si vero, ci siamo avvicinati già qualche anno fa ma poi non se ne fece nulla…A mo’ di battuta lo avevamo sempre detto “Prima o poi ci faremo un anno insieme” ed è arrivato nel momento giusto credo, che coincide con la sua fresca carica da Presidente"!

Quali obiettivi personali ti poni e, alla luce del Roster allestito dal club, dove pensi possa arrivare questo gruppo di amici ed ottimo atleti?

"Obiettivi personali me ne pongo sempre pochi, per prima cosa viene il gruppo e la squadra per me… se io faccio bene e non si raggiungono gli obiettivi del Club  è una grandissima sconfitta per me!
Il mio obiettivo è imparare tanto da mister Pietrunti, ho grande stima e fiducia in lui e penso possiamo arrivare lontano!
Un roster così, per la categoria è un sogno, ma io sono un amante del duro lavoro e del gruppo coeso…un grande gruppo può raggiungere risultati inaspettati e lavoreremo affinché questo accada!''



Ufficio Stampa Sporting Campobasso