breaking news

11/06/2021 07:35

Tiemme, domani la partita della vita. Vettore: ''La differenza la farà il valore della squadra''

Dunque, siamo arrivati a quello che è un punto di non ritorno: la finale per la Serie B. Non sono passati neanche due mesi e sabato ci si giocherà quello che è l’obiettivo per il quale si è sfidati la pandemia, quella promozione che coronerebbe il lavoro della Tiemme Grangiorgione che ha cercato con tutte le sue forze di arrivare a questo traguardo.


- Mattia Vettore, nove gol in questo torneo: impressioni e sensazioni sul cammino della squadra fino a questo punto?


“Abbiamo lavorato molto durante questi ultimi mesi per arrivare fino a qui. Un nostro obiettivo era arrivare alla finale e l’abbiamo raggiunto, adesso bisogna giocarla senza pressione e dare il massimo. Non è da tutti disputare una finale, ma noi abbiamo dimostrato che ce lo siamo meritato. La squadra sta bene, siamo tutti uniti e pronti a dare il cento per cento”.


- Alla prima giornata sei risultato decisivo, speri di esserlo anche sabato?


“Sono sincero, per sabato penso più all’obiettivo collettivo che a quello personale. La differenza su queste partite non le fa il singolo ma la squadra. Giocherò come so fare e cercherò di dare una mano ai miei compagni, come ho sempre fatto”


- Cosa è cambiato nella Tiemme in questo percorso ma anche come ti aspetti la sfida con l'Isola5 considerando la loro crescita nell'ultimo periodo?


“Nella Tiemme quello che ho notato nel nostro percorso è stato il fatto di avere un unico obiettivo, lavorando settimana dopo settimana per cercare di arrivare al massimo alle partite che contano. Riguardo all’Isola5, devo far loro solo i complimenti, perché non essendo partiti bene sono riusciti a recuperare e arrivare fino a qui. Questo sarà uno stimolo in più, per loro ma anche per noi”.