Tra le quattro litiganti, la quinta gode: Matias Sanz ha deciso, i suoi gol saranno per il Messina

Il tempo strettamente necessario a comunicare le intenzioni di voler tornare in Italia (LEGGI QUI IL NOSTRO SERVIZIO DEL 4 GIUGNO) che la disoccupazione di Matias Sanz è andata in archivio. Perchè sulla spinta di quella voce, sulle tracce del pivot argentino si erano immediatamente fiondate almeno quattro società: dal Soverato al Real Fabrica, dalla Diaz Bisceglie alla Junior Domitia (che in effetti sembrava quella che aveva messo sul piatto gli ‘argomenti’ più convincenti), avevano mostrato il loro interesse. Invece, tra le quattro litiganti ce ne è stata una quinta... che ha goduto.


AL DI LA’ DELLO STRETTO - Matias Sanz tornerà in Italia è questo è un dato di fatto ormai assodato. Ma non stazionerà sulla costa ionica calabrese e nemmeno su quella adriatica pugliese, non lo vedremo all’opera a nord della Capitale e neanche delizierà le platee domiziane. La chiamata che ha convinto l’ex Pirossigeno è arrivata da Messina ed è stata talmente stuzzicante che il giocatore non ci ha pensato due volte a incaricare i suoi rappresentanti a sedersi di fronte al presidente Fabrizio Caratozzolo raggiungendo in tempi rapidi l’accordo.


Da via Salandra ecco poi spuntare la fumata bianca: i gol (tanti) di Matias Sanz nella prossima stagione saranno tutti per il Messina Futsal. E le altre? Resteranno a guardare… a bocca aperta.