breaking news

13/08/2022 13:46

Un richiamo troppo forte, a 38 anni Simone Rosi torna a Spoleto: ''Un'emozione giocare al PalaRota''

È una Ducato Spoleto Futsal che sta iniziando a vedere modellata la propria rosa quella che si appresta a vivere l’ultima settimana prima dell’inizio della fase di preparazione. Come anticipato, si tratta di un progetto nuovo che ha bisogno di fondamenta solide; ed allora si parte dall’ufficializzazione di quello che sarà il capitano della prima squadra, Simone Rosi (nella foto insieme a Matteo Restaini), che torna a difendere i colori di una maglia con scritto “Spoleto” da quel 2006-2007, quando vestiva il bluarancio targato Maran.


“Ho girovagato come un matto per tutta l’Umbria e non solo. Dopo ben 15 anni giocherò per la mia città e lo farò da capitano di una squadra traino di un progetto importante. Il nostro obiettivo sarà fare bene nel campionato, ma principalmente avremo la responsabilità di essere di esempio per i giovani e di riaccendere l’entusiasmo per questa disciplina”.


E, al riguardo, giocare al PalaRota non sarebbe da poco…


“La mia ultima al PalaRota fu da avversario con il Foligno nel 2015 e Claudio (De Moraes, n.d.c.) allenatore: pareggiammo contro la Maran Nursia 5-5 all’ultimo minuto con un mio tocco. Tornarci ora giocando in casa sarà emozionante. Anche a 38 anni”.


Ufficio Stampa Ducato Spoleto