breaking news New

22/01/2021 22:22

Wilde e Neto esaltano il Signor Prestito: con il Pescara non c’è partita, la squadra di Nitti vola

Si allunga a sei partite la serie utile del Signor Prestito CMB, che torna al successo dominando la scena contro il Pescara, grazie a Wilde (tripletta) e Neto (doppietta) ancora una volta ispiratissimi. A segno anche Santos e Cesaroni e soprattutto Weber che apre i conti nel giorno delle sue cento presenze. Ancora assenti, Well, Ramon ed Isi.

PRIMO TEMPO – Prima del calcio d’inizio il presidente Auletta ed il direttore sportivo Pascale, premiano Miguel Weber per le sue cento partite a difesa della porta del CMB. Pronti, via, si conta fino a sette (secondi) e proprio Weber si regala immediatamente la gioia del gol con una gran botta da lontano. Gara che si mette come meglio non poteva per la squadra di Nitti che respinge in difesa, senza particolari affanni, i tentativi abruzzesi, e si rende minacciosa con Santos che fa le prove generali al gol. Quest’ultimo arriva pochi minuti dopo, a 4’26’’, con il giocatore che se la porta sul destro e calcia, nulla da fare per Mazzocchetti. Signor Prestito sul doppio vantaggio e in pieno controllo del match. L’unica nota stonata, l’uscita dal campo dopo pochi attimi di Wilde, con un problema al polpaccio. Rientrerà all’ottavo minuto. Pescara che si affaccia in attacco, Andrè Ferreira non inquadra lo specchio dopo una buona triangolazione, poi tiro da dimenticare per Eric che da pochi passi si divora il gol.

Signor Prestito che gioca a memoria quando ha palla al piede, e tiene pressing alto ed intensità quando si difende, come se non avesse nelle gambe già cinque partite disputate in meno di un mese. Spiccano Galliani e Arvonio, ancora una prova di carattere ed ordinata. Su queste premesse si alza anche il ritmo di… samba. Wilde (totalmente ripreso) e Neto, colpiscono nello spazio di un minuto, entrambi mettendo il pallone sotto allo stesso incrocio dei pali. Assist di Cesaroni, girata al volo di Wilde per il tris; spunto personale di Neto che carica il sinistro e lo libera per il poker.  

Ma c’è un calo di tensione ed è stranissimo quanto accade al 17’04’’. Neto (evento più unico che raro) sbaglia la misura del passaggio e il pallone rotola nella porta sbagliata (Weber si era allargato in banda destra per ricevere). Dal nulla il Pescara accorcia, Palusci capisce il leggero calo dei padroni di casa e si gioca la carta del quinto di movimento sfiorando l’immediato 2-5. Dall’altra parte Pulvirenti ruba il pallone, scappa in contropiede ma pecca di egoismo e, al posto di servire Wilde meglio posizionato, calcia sul fondo a porta vuota. Il finale della prima frazione regala ancora due emozioni. Gioco di prestigio di Wilde, tunnel, e rete che vale il 5-1, mentre a fil di sirena Leandro mette dentro da pochi passi sul rasoterra di Eric. Si va al riposo sul parziale di 5-2.  

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con il Pescara ancora con il power-play, ma pure con il tiro alto di Leandro e la parata di Weber su Andrè Ferreira. Signor Prestito che si chiude a zona e al primo pallone recuperato Neto disegna uno splendido arcobaleno dalla sua area per il 6-2 e, come accaduto nel primo tempo, per la terza volta consecutiva il CMB va a segno dopo pochissimo. Stavolta è Cesaroni, qualche metro dopo la propria metà campo, che beffa Mazzocchetti il quale stava rientrando tra i pali. A 5’45’’ massimo vantaggio (7-2) per la formazione locale. Sfortunato invece Weber che incoccia la traversa, sfiorando la doppietta.

Girandola di cambi, Pescara che prova a riaccendere le speranze, e lo fa con Andrè Ferreira, azione fotocopia a quella che ha portato al gol Leandro. Wilde dopo un minuto rimette i suoi a distanza di sicurezza, trovando la tripletta personale, il timbro numero 23 in campionato (meno due dal capocannoniere Japa Viera oggi a secco contro l’Acqua&Sapone). Il match si chiude con gli ingressi in campo anche dei vari Romagnoli, Perrucci, Bruno e Strippoli, che portano anche il loro mattoncino utile alla causa, in questo nuovo successo del Signor Prestito CMB.  

SIGNOR PRESTITO CMB-PESCARA 8-3 (pt 5-2)
SIGNOR PRESTITO CMB: Weber, Strippoli, Nucera, Neto, Galliani, Pulvirenti, Santos, Perrucci, Wilde, Arvonio, Cesaroni, Bizjack, Romagnoli, Bruno. All. Nitti
PESCARA: Mazzocchetti, Cilli, De Luca, Paulinho, André Ferreira, Rober, Morgado, Eric, Leandro, Santacroce, Belloni, Coco, Ferraioli, Scarinci. All.Palusci
ARBITRI: Luigi Fiorentino (Molfetta), Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia). Crono: Paolo Lapenta (Moliterno)
MARCATORI: 0'07'' Weber (CMB), 4'26'' Santos (CMB), 10'55" Wilde (CMB), 11'51" Neto (CMB), 17'04'' aut. Neto (P), 18'47'' Wilde (CMB), 19'59'' Leandro (P), st 4'51" Neto (CMB), 5'45" Cesaroni (CMB), 14'39" Andrè Ferreira (P), 15'39'' Wilde (CMB)
NOTE: ammonito Andrè Ferreira (P)

cant  

(foto: Alessandro Savino)