breaking news
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta
  • 11/04/2021 16:53 Serie B, girone E: nel recupero della quarta giornata Velletri-Mediterranea Cagliari 5-4
  • 11/04/2021 16:27 Serie B, girone A: la Domus espugna Cagliari (4-2), qualificazione ai playoff ad un passo
  • 10/04/2021 12:37 Serie A2 femminile: Mediterranea-VIP slitta al 18/4, si giocherà a San Martino di Lupari

11/02/2021 12:20

#futsalmercato, l'Anteprima era vera, l'ufficialità ancor di più: rinforzone Evandro per la Mirafin

Evandro Vieira De Souza, che tutti gli amanti del futsal conoscono con il semplice diminutivo di Evandro, è a tutti gli effetti un giocatore della Mirafin. La società di Raffaele Mirra rende onore alla nostra anticipazione di lunedì scorso (LEGGI QUI), formalizzando la definizione dell’accordo con il 38enne giocatore di origini brasiliane, naturalizzato portoghese, che nel 2010 è stato vice-campione d’Europa con la Nazionale lusitana. 


Un colpo da novanta, considerato il valore internazionale dell’atleta, che ha appena concluso l’esperienza nella Serie A maltese con il Luxor St’Andrews, squadra campione dell’isola con cui ha giocato due gare nell’edizione attualmente in corso (in Austria contro il Neustadt di Vienna, battuto per 6-2, e più recentemente contro il Dobovec, con gli sloveni - dominatori incontrastati del loro campionato - vittoriosi solo per 3-2 e sul filo di lana).


A ufficializzare l’arrivo di Evandro a Pomezia è stata direttamente la società del presidente Mirra con una nota specifica.


IL COMUNICATO - I primi contatti con Evandro risalgono al mercato estivo, l'esito non era andato a buon fine, ma società e giocatore sono sempre rimasti in sintonia per un possibile arrivo nel club di Mirra. Evandro non ha bisogno di presentazioni le sue qualità è il suo curriculum parlano da soli. Il giocatore brasiliano era stato già in Italia vestendo le maglie di Bagnolo, Napoli e Pistoia. La conduzione della trattativa è stata portata a termine dal D.S. Rocchi che non nasconde la felicità di aver portato a Pomezia un’atleta come Evandro.


“Lo abbiamo voluto fortemente, conoscendo le sue doti e per risollevare la Mirafin insieme agli altri arrivati nel mercato di riparazione. Siamo convinti che con questo organico che si è venuto a creare possiamo dimostrare che la Mirafin può lottare per la salvezza”. 


A Rocchi fa da contraltare Evandro.


“Al momento posso dire che sono contento di essere arrivato qui, ho trovato un gruppo molto affiatato”.


Ufficio Stampa Mirafin