breaking news
  • 17/05/2021 17:00 #PlayoutSerieA, definite le date: Mantova-Aniene il 22 maggio, ritorno il 29
  • 17/05/2021 16:05 #PlayoffSerieA: oggi alle 16.30 si gioca gara-3 tra Kick Off e Bisceglie
  • 17/05/2021 13:40 Coppa Italia U19: Regalbuto-Roma anticipata di un'ora, si gioca mercoledì alle 15
  • 17/05/2021 13:05 Play-out Serie A2 femminile: il ritorno tra Mediterranea e Cometa si gioca al PalaConi
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

06/04/2021 19:00

Italfutsal, al via il raduno. Giovedì c'è il Belgio, Bellarte: “Costruiamo una mentalità vincente”

Italfutsal, al via il raduno con vista su Belgio e Montenegro. Bellarte: “Costruiamo mentalità vincente”

 

Con il pass per i Paesi Bassi – dove si disputerà la fase finale dei prossimi Europei – già in tasca, l’Italfutsal è da ieri sera in ritiro in vista dell’ultima doppia sfida di qualificazione contro Belgio (a Liegi, giovedì 8 aprile alle ore 20, diretta tv su Raisport) e Montenegro (martedì 13, ore 18,30, diretta tv sempre su Raisport).

“Non è difficile – sottolinea il Ct Massimiliano Bellarte – mantenere alta la concentrazione, nonostante l’obiettivo della qualificazione sia già stato centrato con due giornate di anticipo. Contro Belgio e Montenegro in sostanza inizieremo il nostro percorso di preparazione alla fase finale dei prossimi Europei e vogliamo continuare nel nostro trend positivo per accrescere una mentalità vincente: vincere infatti aiuta a vincere”.

La prima sfida da affrontare sarà contro i Diavoli Rossi: “Il Belgio – prosegue il commissario tecnico – ci ha messo in difficoltà già un mese fa a Prato; per di più per loro sarà una sfida decisiva per ottenere la qualificazione e giocheremo su un fondo per loro più abituale, come quello gommato di Liegi. Se per me sarà una sfida particolare? In Belgio, durante la mia avventura sulla panchina dell’Halle-Gooik, ho lasciato tanti amici; ma quando guidi una Nazionale e guardi quello stemma sul petto, tutto passa in secondo piano e certe emozioni non affiorano”.

 

Oggi gli Azzurri hanno svolto una doppia seduta di allenamento al palasport di Prato – che sarà la cornice dell’ultima partita con il Montenegro e che già ha ospitato le altre due gare interne dell’Italia – e domani voleranno in direzione Liegi, per affrontare poi giovedì la sfida contro i padroni di casa del Belgio.

“L’obiettivo di queste due ultime gare del girone – conclude Bellarte – non sarà di far giocare dei calciatori per ‘accontentarli’, ma perché fanno parte del progetto. Dipenderà da come si evolveranno le situazioni e le partite, ma vogliamo dare spazio al loro talento, che cercano sempre di mostrare in allenamento”.

Per visualizzare la fotogallery completa del primo allenamento del raduno, al palasport di Prato, CLICCA QUI

 

I CONVOCATI

PORTIERI: Edoardo Di Ponto (Lido di Ostia), Daniele Dovara (Meta Catania), Francesco Molitierno (Real San Giuseppe) 

GIOCATORI DI MOVIMENTO: Simone Achilli (Olimpus Roma), Eduardo Alano (Acqua&Sapone) Attilio Arillo (FF Napoli), Vincenzo Caponigro (Feldi Eboli), Paolo Cesaroni (CMB Matera), Cainan De Matos (Valdepenas), Alessio Di Eugenio (Olimpus Roma), Matteo Esposito (Lido di Ostia), André Fantecele (Sandro Abate), Murilo Ferreira (Acqua&Sapone), Guilherme Gaio (Acqua&Sapone), Alex Merlim (Sporting Lisbona), Gabriel Motta (Lido di Ostia), Carmelo Musumeci (Meta Catania) e Arlan Pablo Vieira (Came Dosson)