breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

24/04/2021 18:30

L84 in delirio! Turello manda in Serie A la squadra di Barbieri! Ai play-off Milano e Bernalda

La L84 è la quarta formazione promossa in Serie A. La squadra di Barbieri ha vinto per 1-0 il match-clou di giornata, contro l'Arzignano (costretta a disputare adesso i play-off) grazie al gol di Turello, quando mancavano 46'' alla sirena conclusiva. I piemontesi raggiungono Olimpus, Manfredonia e Napoli. 

Festa grande anche per Milano, 360 GG, Vis Gubbio e Bernalda che centrano i play-off; ma andiamo ad analizzare con ordine quanto accaduto in quest'ultima giornata del campionato di Serie A2.


GIRONE A –
Il gol di Turello a 46’’ dalla sirena, risolve il big-match tra L84 ed Arzignano. E' la rete che vale la Serie A per i piemontesi di mister Barbieri. Arzignano che chiude quindi al secondo posto ed ai play-off affronterà il Milano che ha superato di misura l’Aosta. Il Città di Massa pur vincendo contro la Fenice non migliora il suo quarto posto e si confronterà con l’Atletico Nervesa (vittorioso sul Prato già retrocesso) negli spareggi promozione.

VERDETTI GIRONE A – CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA

L84 promossa in Serie A
Play-off: Arzignano-Milano e Atletico Nervesa-Città di Massa
Prato retrocesso in Serie B


 GIRONE B –
Il pareggio tra Leonardo e Lazio scontenta i sardi e fa felici i capitolini. La squadra di Petruso, infatti, non riesce ad agganciare il quinto posto, quella biancoceleste invece, con la contemporanea sconfitta del Monastir (col Ciampino), può brindare alla salvezza diretta pur chiudendo a pari punti con lo stesso Monastir che affronterà nei play-out il Città di Sestu. A proposito del Città di Sestu, i sardi hanno perso in casa della capolista e già promossa Olimpus, la quale chiude la stagione imbattuta in campionato. Ai play-off ci va quindi la 360 GG, che supera in trasferta l’Italpol e scavalca anche la Roma, che scivola al quinto posto dopo la sconfitta in casa dell’Active Network.

VERDETTI GIRONE B – CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA

Olimpus promossa in Serie A
Play-off: Ciampino Anni Nuovi-Roma e Active Network-360 GG
Play-out: Monastir-Città di Sestu
Mirafin retrocessa in Serie B

 


GIRONE C –
Mancava soltanto l’ultimo posto play-off da assegnare e se lo prende la Vis Gubbio grazie al successo per 8-3, ottenuto ai danni del Cus Molise. Rimpianti per Atletico Cassano (fermato 4-4 dal Castelfidardo) e Gisinti Pistoia (non è bastato espugnare il campo della Buldog Lucrezia). Tombesi Ortona che chiude al terzo posto grazie al 7-4 al Cobà, Ko indolore per il Giovinazzo contro il Capurso (biancorossi che giocheranno i play-out col vantaggio del miglior posizionamento in classifica).

VERDETTI GIRONE C – CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA

Manfredonia promosso in Serie A
Play-off: Futsal Cobà-Vis Gubbio e Tombesi Ortona-Cus Molise
Play-out: Capurso-Castelfidardo


GIRONE D –
Festa grande per il Bernalda che con un perentorio 6-1 si prende tutta la posta in palio in casa del Bovalino, guadagnando così l’accesso ai play-off. Non riesce invece la rincorsa a Gear Siaz (fermata 2-2 dal Regalbuto) e Melilli (sconfitto a 15’’ dalla fine in casa della Siac Messina). Tale vittoria consente proprio alla Siac di disputare i play-out contro il Cataforio (ai reggini non è bastato il 7-4 ottenuto sul campo dell’Orsa Viggiano). Il Napoli chiude in bellezza superando il Polistena e scrivere il suo record: la squadra di Basile ha saputo soltanto vincere in tutte le gare disputate.

VERDETTI GIRONE D – CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA 

Napoli promosso in Serie A
Play-off: Polistena-Bernalda e Cosenza-Regalbuto
Play-out: Cataforio-Siac Messina