Morellato resetta l'Orange e si prepara alla Leo: "Ripartiamo dal primo tempo giocato col Verona"

Due squadre che condividono gli stessi colori sulle casacche, ma con la Leonardo più abituata al palcoscenico della seconda divisione, con il primato che non è affatto un caso, come ammicca Dodo Morellato.


“Una squadra tosta - ammette il tecnico astigiano - con giocatori abituati a giocare insieme e di categoria, un primato non certo casuale dopo due giornate frutto delle due vittorie contro Aosta, in trasferta, e in casa con la Domus. Abbiamo metabolizzato la sconfitta casalinga contro il Verona - continua Morellato – e ci portiamo dentro le cose positive che abbiamo realizzato come un buonissimo primo tempo pur con rotazioni limitate, ripartiamo da qui”.


Sarà l’esordio casalingo per Ramon, il vate dello scudetto Orange e ci si aspetta una buona presenza di pubblico per supportare al massimo la squadra, che rimarrà al Palasanquirico per altre due giornate di campionato e dove ospiterà anche il super-match di Coppa della Divisione contro la L84 il prossimo 19 ottobre. 


Fischio d’inizio alle ore 15,30, domani. E intanto arriva una buona notizia per la dirigenza, con il giudice sportivo della Divisione che ha ratificato l’esordio in campionato contro la Domus certificando la vittoria di Celentano e compagni, respingendo il ricorso della squadra lombarda