breaking news

26/02/2024 18:47

Seconda vittoria di fila per l’Altamura: le biancorosse si aggiudicano il derby con la Virtus Cap

Seconda vittoria consecutiva per la Soccer Altamura nel campionato di Serie B femminile. La squadra biancorossa che, al PalaPiccinni, ospitava la Virtus Cap San Michele, fa suo il derby valido per la 16^ giornata del Girone C. 4-1 il risultato finale di una partita mai in discussione e che ha visto le ragazze altamurane mettere in mostra alcuni sprazzi di bel gioco.

La Soccer Altamura inizia subito all’attacco e impiega poco più di due minuti a sbloccare il risultato: calcio d’angolo dalla sinistra, palla fuori area per Plevano, tiro con deviazione di una giocatrice ospite e palla alle spalle dell’incolpevole Antonaci. La Virtus Cap, però, non sta a guardare e al 5’, sfruttando un errore in disimpegno della retroguardia di casa, va vicina al pareggio con Laluce che, tuttavia, sola contro Russo, spreca tutto calciando a lato. Poi, la partita si raffredda per rianimarsi al 13’ con il raddoppio della Soccer: azione in velocità delle padrone di casa, palla in banda sinistra per Difonzo che, di prima intenzione, la mette sul secondo palo per Pedroso che appoggia agevolmente in rete. La squadra biancorossa sembra in controllo ma al 18’ la Virtus Cap, complice l’espulsione di Ogara per fallo da ultimo uomo, riapre i giochi: passaggio sbagliato di Castro, ne approfitta Fatiguso che supera Russo con un rasoterra. Si va al riposo con la Soccer avanti per 2-1.

La cronaca della ripresa si apre al 6’, con il terzo gol altamurano che porta la firma di Difonzo, brava a scappare sulla fascia sinistra, a disorientare un’avversaria con una finta e ad insaccare con una puntata sul secondo palo. Le ospiti, comunque, hanno tutta l’intenzione di vendere cara la pelle e qui sale in cattedra Russo, che dice di no prima a Laluce e poi a Barile. Al 13’, comunque, è la Soccer a sfiorare nuovamente il gol ancora con Difonzo che centra il palo, mentre qualche istante più tardi nuova opportunità per riaprire la partita per la Virtus Cap, che usufruisce di un rigore per un fallo di Russo; Laluce però non riesce a realizzare, con la palla che, deviata dal portiere altamurano, si stampa sul palo. A questo punto mister Carmela Ricco decide di mandare in campo il quinto di movimento e la Soccer quasi ne approfitta al 15’ con Pedroso che, dopo un coast to coast, si vedere deviare il tiro in angolo da Piccinno, portiere per l’occasione. La tattica del portiere di movimento, però, si sa essere la classica coperta corta; infatti, al 18’ arriva il gol che chiude definitivamente i conti con Plevano che, dopo aver recuperato palla sulla propria tre-quarti, deposita la palla nella porta sguarnita. L’ultima occasione della partita è per Fatiguso, ma Russo si oppone con una plastica parata.

In testa alla classifica, tutto immutato con l’Atletico Chiaravalle che, dopo il turno di riposo, torna alla vittoria con la WFC Grottaglie, alla quale non riesce lo sgambetto come contro la Soccer che, quindi, occupa sempre la seconda posizione, a tre lunghezze di distanza dalla squadra marchigiana. Domenica prossima altro derby pugliese per la squadra guidata da Vincenzo Tassielli, che farà visita alla Levante Caprarica.


SOCCER ALTAMURA-VIRTUS CAP SAN MICHELE 4-1 (pt 2-1)

SOCCER ALTAMURA: Russo, Lorusso, Maffei, Ogara, Carone, DIfonzo, Rianaldi, Plevano, Pedroso, Halib, De Castro, Montecalvo. Allenatore: Vincenzo Tassielli.

VIRTUS CAP SAN MICHELE: Antonaci, Milano, Protopapa, Corriero, Piccinno, Fatiguso, Laluce, Susca, Colosimo, Pugliese, Barile, Loconsole. Allenatore: Carmela Ricco.

ARBITRI: Diego Ramires di Lecce e Vincenzo Buzzacchino di Taranto, crono: Francesco Simone di Bari.

RETI: 2’18” pt Plevano (SA), 12’11” pt Pedroso (SA), 17’23” pt Fatiguso (VC); st 5’’34” Difonzo (SA), 17’16” Plevano (SA).

NOTE: ammonita Russo (SA); espulsa Ogara (SA) 


Ufficio Stampa Soccer Altamura