breaking news

26/09/2021 10:02

La New Team Lignano si presenta, in prima fila Canciani e Pali. Iermano: ''E' un progetto ambizioso"

Leva il sipario sulla nuova stagione la New Team Lignano. E il velo si alza anche sulle ambizioni del club del presidente Fabio Isernia, il cui progetto per l’annata del post-Covid sarà tenuto a battesimo stasera presso l’Auditorium della parrocchia di San Giovanni Bosco, a Lignano Sabbiadoro, messo a disposizione da don Michele chiamato a fare gli onori di casa. Annunciato un vero e proprio “parterre de roi” per l’occasione, con in prima fila il presidente del Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia della FIGC, Ermes Canciani, e al suo fianco il responsabile regionale per il calcio a cinque, l’onnipresente (e per certi versi insostituibile) Max Pali, nonché il vicesindaco e assessore allo Sport del comune di Lignano Sabbiadoro, Alessandro Marosa: ospiti d’eccezione per l’evento che aprirà ufficialmente il via alle “ostilità” di una New Team che quest’anno punterà con decisione al salto di categoria.


Un obiettivo sul quale si sono focalizzate le attenzioni in primis del vice presidente Maurizio Iermano, autentico “deus ex machina” del club adriatico, che per andare sul sicuro ha puntato su nomi che sono garanzie: il direttore sportivo Paolo Di Rosa a coordinare l’attività, il mister Beppe Criscuolo reduce da quattro stagioni al Palmanova (riportato in Serie B), che si sta avvalendo delle competenze di Maurizio Vigolo in qualità di assistente, Vitor Pereira come preparatore atletico e Luca Pettenà come preparatore dei portieri. Lo staff tecnico è completato dal fisioterapista Gaetano Esposito. Nel gruppo squadra figurano anche i dirigenti accompagnatori Antonio D’ambrosio e Massimo Bruno.


“Una squadra allestita per vincere, quanto meno per fare benissimo in campionato e Coppa Italia - gioca con la scaramanzia il vicepresidente Maurizio Iermano. - Ma il tutto è finalizzato alla realizzazione di un progetto per il futuro, che passa per la creazione del settore giovanile a partire dai Piccoli Amici fino all’Under 19. Una crescita che passerà attraverso la diffusione del futsal nelle scuole del territorio”.


Alle spalle tanto lavoro nel corso dei mesi estivi, davanti alla New Team Lignano un percorso che pone obiettivi di assoluto prestigio da raggiungere, grazie anche al supporto delle forze amministrative e imprenditoriali lignanesi.


“Sono orgoglioso di questa New Team, e spero - ribadisce Iermano - di raggiungere obiettivi importanti. Ho cercato e voluto mister Criscuolo perché credo nelle sue capacità, e poi la scelta dello staff tecnico è stato mirato in ogni settore con persone qualificate e competenti. Ora non resta che tradurre tutto sul campo di gioco”.