breaking news

13/05/2021 13:32

Proprio come speravamo: abrogati i play-out, retrocessione solo per le ultime classificate di A2 e B

Dopo una lunghissima attesa la Divisione Calcio a 5 ha rese note le proprie determinazioni riguardo le retrocessioni dai campionati nazionali e l'eventuale disputa dei playout. 

Il ritardo nella disposizione dei nuovi meccanismi è dovuto al fatto che la Divisione stessa aveva deciso di salvaguardare il maggior numero possibile di società, tenendo anche conto di quelle che sono state le rinunce ad inizio e a campionati in corso. In merito a questa richiesta si attendeva il via libera da parte della FIGC che ha deciso proprio in questo senso, ovvero assegnando la retrocessione solamente alle squadre ultime classificate sul campo nei vari gironi, sia nei campionati di A2 e B maschile che di A2 femminile. 

Il totale delle squadre retrocesse dalla Serie A2 sono quattro: Prato, Mirafin, Castelfidardo e Siac Messina. Per quanto riguarda la Serie B invece si tratta di otto squadre: Ossi San Bartolomeo, Maniago, Bagnolo, Grottaccia, Forte Colleferro, Città di Fondi, Sporting Venafro e Pgs Luce Messina. Per quanto riguarda la A2 femminile resta in vigore quanto disposto dal comunicato n.26 che prevede la disputa del playout solo tra ultima e penultima classificata di ciascun girone, con la perdente retrocessa nei campionati regionali. 


CLICCA QUI PER SCARICARE IL COMUNICATO N.1346



CLICCA QUI PER SCARICARE IL COMUNICATO N.1347