Questa CCC piace a mister Barbieri: “Nurchi è importante, ma la squadra si è dimostrata solida”

Mister Barbieri esalta il suo C’è Chi Ciak Serramanna, al termine dello spettacolare pareggio per 8-8 maturato contro il Videoton. Il tecnico dei sardi analizza la gara ai microfoni di Directa Sport TV.

-Mister, non è mai facile trovare le parole per commentare una partita così rocambolesca. Forse alla fine il pareggio è stato il risultato più giusto.

“Abbiamo fatto una bellissima gara, contro un avversario che, non va dimenticato, si trova al terzo posto ed ha ambizioni di vittoria del girone. È un punto importante per la nostra classifica e serviva anche per il morale. Siamo stati capaci di mettere in difficoltà una squadra che, a sua volta, ha evidenziato tutte le sue grandi qualità”.  

-Sul 7-5 si poteva forse gestire meglio?

“Il campo non permette mai di gestire. Entrambe le squadre eravamo sempre pericolosi; noi ce lo aspettavamo da parte dei nostri avversari, forse loro non lo immaginavano da parte nostra. Inoltre ho dovuto fare continue rotazioni perché il Videoton è una squadra molto fisica e siamo arrivati comunque molto stanchi alla fine, così come la squadra ospite”.

E infine su Nurchi…

“E’ un giocatore importante per questa squadra e fino a qui ha giocato sempre non al top della condizione fisica. Ora abbiamo trovato la strada giusta per recuperarlo del tutto e si è visto in campo ma, nonostante ciò, voglio evidenziare come al di là del singolo, tutta la squadra si è dimostrata compatta”.

-Testa al rush finale.

“Per il nostro obiettivo ci mancano ancora sei partite, una proibitiva sabato e poi altre quattro in casa. Gare come quella contro il Videoton, e in particolare le prestazioni, ci devono dare fiducia e fare capire che specialmente in casa siamo una buona squadra ed è difficile per tutti”.