#futsalmercato, Festini dà sostanza all'Olympia Rovereto: per Cristel arriva Thyago Monteiro Augusto

In un momento in cui va di moda, come si è potuto vedere, il talento belga di turno, c’è qualcuno che preferisce andare in… controtendenza, potendo contare sulla qualità che da sempre il futsal della Penisola Iberica propone. Spagna in primis, Portogallo a ruota, con le inevitabili ramificazioni brasiliane che contribuiscono alla disciplina lusitana un elevato grado di affidabilità. Questo nella sostanza ha valutato Emanuel Festini nel momento in cui ha deciso di allargare le vedute del mercato e iniziare a pensare anche ai giocatori non italiani, come elementi si cui poggiare le basi della rincorsa alla permanenza.


Chavi Montes ha aperto la breccia facendo da precursore: il presidente dell’Olympia Rovereto ha concesso il bis.


UN NUOVO SBARCO IN TRENTINO - Si chiama Thyago Monteiro Augusto, classe 1992, laterale brasiliano ma con passaporto portoghese. Arriva dal Castelfidardo, dove ieri ha giocato la sua ultima partita della parentesi in A2 con la formazione anconetana andando anche in gol nel match pareggiato con il Giovinazzo. 


Cresciuto nel São Caetano (con cui ha militato fino alla Sub-20), ha vestito la maglia del Primeiro de Maio nel campionato paulista prima di giocare altre due stagioni al São Caetano e da li volare in Francia, al Bastia di D2; poi l’esperienza rumena con il Dunarea Calarasi che ha fatto fa prologo al passaggio nel Magic Crati nella stagione della sua ultima apparizione tra i nazionali. Quindi il Castelfidardo, ora l’Olympia per questo giocatore dotato di buona tecnica ma anche un combattente in campo: quello che ci voleva, una nuova pantera a disposizione di mister Cristel.