breaking news New

19/01/2021 00:15

#futsalmercato, il Belgio inizia a far tendenza: anche Omar Rahou si prepara a sbarcare nel Belpaese

Se lo considerano il Falcão del Belgio un motivo pur ci sarà. Indubbiamente c’è, perché di talento Omar Rahou ne ha veramente tanto da mostrare… e da vendere. Certo è che il 2020 non si è chiuso nella maniera più attesa, visto che il massimo campionato belga è stato interrotto a novembre (e non è ancora ripartito). Ma anche il 2021 non si è aperto nel migliore dei modi per Omar, visto che lo Charleroi, la squadra per cui gioca, ha dovuto alzare bandiera bianca ad Omis al cospetto dell’Olmissum campione di Croazia, vedendo sfumare la possibilità di entrare tra i sedici migliori club d’Europa.


Che cosa spera allora Omar Rahou dal nuovo anno? Che possa soprattutto regalare quelle soddisfazione che il Covid ha purtroppo fatto passare in secondo piano. Dove vi direte? Beh, ormai anche il Belgio comincia a fare tendenza e non solo nel calcio a undici. E così, dopo il ritorno di Manfroi (destinazione Cobà) e la discesa in Italia (dall’Halle-Gooik) di Dujacqueir, andato al Real San Giuseppe, senza dimenticare anche il passaggio di Redivo accasatosi allo Sporting Sala Consilina, presto potrebbe esserci un ulteriore travaso dal futsal che si gioca alle pendici delle Ardenne a quello della nostra Penisola. 


E se ci sono quattro club della nostra Serie A pronti a scommettere sul 28enne talento, centrale col vizietto del gol (anche impossibile) che in Italia è rappresentato dalla B5 Assessoria, un motivo fondato ci sarà? Di sicuro Falcão lo apprezzerebbe…