#futsalmercato, la Meta trasforma in ufficialità una pluri-Anteprima: è separazione con Samperi

Era uno dei grandi nodi da sciogliere di questa sessione di #futsalmercato. I segnali c'erano già stati, anche e soprattutto quando lo stesso Salvo Samperi, al termine della sfida di finale scudetto contro il Pesaro aveva ammesso: "Si, questa potrebbe essere stata la mia ultima partita con la Meta". Segnali che avevamo già più volte sottolineato (LEGGI QUI), e che ora si tramutano in ufficialità, come da comunicato della Meta Catania. 

"La Meta Catania Bricocity comunica la separazione con l’allenatore Salvo Samperi. Tutto il Club desidera ringraziare Samperi per lo straordinario lavoro svolto, culminato con la conquista del titolo di vice campioni d’Italia. Sei anni di gioie, vittorie e conquiste straordinarie. Un percorso virtuoso di simbiosi che ha portato la Meta Catania Bricocity e Samperi sul podio d’argento del futsal italiano. Anni fantastici, un vero e proprio ciclo cominciato con il campionato di Serie B, stagione 2015-2016, culminato con la promozione in Serie A2. L’anno successivo i playoff promozione svaniti contro Eboli e l’anno successivo, stagione 2017-2018, la grande cavalcata verso l’elite del futsal italiano con la promozione in Serie A. Nella massima serie Meta Catania Bricocity subito protagonista con Samperi a guidare subito i record delle cinque vittorie consecutive e il pass per i playoff scudetto al primo anno svaniti ai quarti di finale contro Napoli. L’anno della pandemia ha cristallizzato tutto, ma non la solidità rossazzurra con la squadra sempre in piena zona playoff. Quest’anno, il terzo in Serie A, la scalata pazzesca, con la vittoria ai playoff contro l’Acqua&Sapone e la scalata in Final Four scudetto eliminando la Came Dosson in semifinale ai supplementari e la croce e delizia legata alla finale scudetto persa ma con grande onore. Numeri? 103 vittorie alla guida della Meta Catania Bricocity su 158 panchine tra campionato e Coppa. Dalla Meta Catania Bricocity un sentito abbraccio a Salvo, con l’augurio di un futuro ancora più radioso donato dalla straordinaria sagacia in panchina. Salvo Samperi rimarrà per sempre nella storia del nostro Club".