breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

04/01/2021 21:00

Acqua&Sapone, Scarpitti comincia il nuovo anno con una super-sfida: a Pescara c'è la Sandro Abate

Anno nuovo, campionato nuovo. L’Acqua&Sapone Unigross entra nel 2021 domani sera (ore 20) con la prima partita del girone di ritorno, al Palarigopiano, contro una delle migliori realtà della stagione, la Sandro Abate Avellino quinta in classifica e imbottita di ex: Ercolessi, Nicolodi e soprattutto Jonas, arrivato da poche settimane.

Scarpitti riparte dal primo posto legittimato da 10 vittorie in 12 partite (una da recuperare, a febbraio, contro il Real San Giuseppe) nella prima parte di stagione, ma sa già che da oggi in poi sarà ancora più difficile affrontare le partite con la responsabilità di essere la squadra leader del campionato.


“L’ottimo girone d’andata giocato ci ha messo nelle condizioni di stimolare la fantasia e la voglia di tutte le avversarie di riuscire a batterci – conferma il coach molisano. –  Battere l’Acqua&Sapone Unigross, come battere il Pesaro, sarebbe ora per tutti un risultato di prestigio. In realtà lo è stato già fino ad ora: tutti giocano alla morte con noi fin dall’inizio, ma è chiaro che nel girone di ritorno c’è una conoscenza maggiore del nostro valore da parte degli avversari, che hanno più materiale per studiarci e il confronto diretto dell’andata come base per prepararsi”.


Si comincia con una partita di cartello, contro una delle più attrezzate della Serie A. 


“Iniziamo in salita, come all’andata: la Sandro Abate per valori è, a mio avviso, una squadra da primi quattro posti. Ha cambiato guida tecnica da poco ed ha ritrovato Batista, che aveva fatto benissimo l’anno scorso con gli irpini. Il roster ha tanti campioni, il pacchetto dei laterali è di primissimo ordine. C’è anche gente che conosciamo bene perché ha vestito la maglia dell’Acqua&Sapone, ha giocato finali e vinto titoli: questo significa che è una squadra anche con doti caratteriali importanti. Sarà una gara dura, anche nella fase di non possesso. E’ sempre così contro avversari di qualità altissima. Ma sarà una partita avvincente in cui ce la giocheremo contro un avversario di pari rango”.


Dopo qualche giorno di respiro, Scarpitti ha ritrovato il suo roster completo e ampliato dall’arrivo di Rodrigo Trentin, che al momento non è convocabile ma comincia ad allenarsi con i compagni. 


“Stiamo bene, abbiamo staccato un pochino dopo un finale di 2020 molto dispendioso. Vedo i ragazzi in buona condizione, ho tutti a disposizione per questa prima partita. Trentin? Si sta allenando con noi e inizia a prendere conoscenza e coscienza di quello che è il futsal italiano. Ci vorrà tempo per un adattamento al nuovo campionato e alla tipologia di gioco, ma dalle prime battute si vede che è il giocatore che avevamo scelto la scorsa estate, un elemento importante, con qualità fisiche, tecniche e tattiche di alto livello. Speriamo di averlo a disposizione al più presto perché penso che sia un giocatore in grado di darci una grossa mano nei prossimi mesi”.


Arbitrano Riccardo Davì di Bologna e Chiara Perona di Biella, crono Luca Moscone dell’Aquila. Diretta tv su Rete8Sport dalle 19,55, streaming sulla pagina Facebook PMGSport Futsal.