breaking news
  • 01/07/2022 08:05 #A2, Aquile Molfetta: ufficializzato il nuovo allenatore, è Giampiero Recchia

20/03/2022 15:27

Ciampino Aniene, l'antipasto a Salsomaggiore è amaro: la Sandro Abate non sbaglia nulla e vince 6-1

Nel ventitreesimo turno di campionato, l’ultimo prima della Final Eight di Coppa Italia, il Ciampino Aniene - orfano di Portuga e Pina - cade con un netto 6-1 al cospetto del Sandro Abate proprio nella cornice dell’Emilia-Romagna Arena. Un match messosi subito in salita per gli uomini di Ibañes che, dopo poco meno di due minuti, sono già costretti a inseguire. L’espulsione di Abate dà una grossa chance agli aeroportuali, ma Wilde e compagni subiscono il raddoppio nonostante il vantaggio numerico. Gli irpini prendono il largo nella prima frazione e Salla segna il gol della bandiera. Nella ripresa le ultime due firme avellinesi per il 6-1 finale. Prossimo appuntamento in Coppa con l’Italservice Pesaro, in programma giovedì 24 marzo alle ore 18:30.

PRIMO TEMPO - Avvio di gara subito in salita per il Ciampino Aniene: dopo 1’13’’ Ugherani riceve la sfera e batte Casassa con un tiro che termina sotto la traversa. I successivi dieci minuti raccontano di una gara piuttosto equilibrata, con occasioni importanti da una parte e dell’altra. L’espulsione di Abate all’11’45’’ potrebbe spalancare al Ciampino Aniene la strada verso il pareggio, ma il Sandro Abate, con un contropiede micidiale, riesce a siglare il 2-0 grazie alla realizzazione di Dalcin. Questo, probabilmente, l’episodio che uccide il morale degli aeroportuali, che da quel momento in poi subiscono la veemenza avversaria. Al 17’ è Bizjak ad andare in rete per il 3-0, mentre dopo un minuto Richar mostra i muscoli e cala il poker. Ibañes tenta il power-play e, prima dell’intervallo, Salla mette dentro la rete della consolazione.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il Ciampino Aniene prosegue il tentativo di rimonta col quinto di movimento, esponendosi a grossi rischi vista la porta sguarnita. Al quarto minuto di gioco Wilde lascia il campo per somma di ammonizioni. Il Sandro Abate ne approfitta con Dalcin, bravo a bucare Casassa negli spazi della difesa aeroportuale. Partita ormai chiusa, con le due squadre che provano a farsi male colpendo un palo a testa. All’11’ Richar chiude una bella triangolazione e firma il definitivo 6-1. Ultimo quarto di gara con poco da raccontare fino al triplice fischio.


CIAMPINO ANIENE-SANDRO ABATE 1-6 (pt 1-4)

CIAMPINO ANIENE: Casassa, Isi, Raubo, Divanei, Joao Salla, Bertolini, Guti, Wilde, Diaz, Pilloni, Ferretti, De Filippis. All. Ibañes

SANDRO ABATE: Perez, Ugherani, Abate, Dalcin, Danicic, Petrillo, De Luca, Santoro, Creaco, Richar, Bizjak, Rizzo. All. Scarpitti

ARBITRI: Andrea Saggese (Rovereto), Martina Piccolo (Padova), Elena Lunardi (Padova), crono: Carmine Genoni (Busto Arsizio)

MARCATORI: pt 1'13'' Ugherani (S), 13'01'' Dalcin (S), 16'18'' Bizjak (S), 17'36'' Richar (S), 19'17'' Joao Salla (C), st 5'09'' Dalcin (S), 10'39'' Richar (S)

NOTE: ammoniti Ugherani (S), Wilde (C). ESPULSI: al 11'45'' del p.t. Abate (S), al 3'28'' del s.t. Wilde (C) per somma di ammonizioni

Ufficio Stampa Ciampino Aniene Anni Nuovi