Defender, Bernardo assicura: “Arriviamo alla sosta col morale alto, la sfrutteremo per migliorare”

I gol di Fanfulla, Silon, Dibenedetto e Palumbo hanno consentito alla Defender Giovinazzo di rimontare il Canosa e di portare a casa tre punti importantissimi.

“È stata una partita insidiosa dove siamo passati anche in svantaggio – dice il tecnico Luigi Bernardo -. Siamo stati bravi a reagire anziché scoraggiarci e a continuare a fare la partita con pazienza e con la mente lucida. Il risultato finale ci ha dato ragione per come abbiamo interpretato la gara”.

La vittoria di Canosa ha certificato un momento di forma più che positivo in casa biancoverde.

“Penso sia il giusto premio dopo mesi molto tormentati dove non girava bene e abbiamo sofferto tanto. Le chiavi sono tante, ma sicuramente la voglia di resettare e partire da zero da parte di tutti ha fatto in modo che potessimo cominciare dal nulla, facendo un passo alla volta”, afferma Bernardo.

Defender Giovinazzo che ora avrà due settimane per preparare la sfida alla Roma.

“Arriviamo a questa sosta con un morale alto e soddisfatti di quel che abbiamo raccolto in questo mese – prosegue il tecnico -. Sfrutteremo la pausa per lavorare e rafforzare i nostri principi, migliorandone altri senza avere l’assillo della partita. Il nostro vero e unico obiettivo è quello che abbiamo intrapreso dal primo gennaio: lavorare al massimo in settimana, preparandoci al meglio delle nostre possibilità per affrontare le partite del week-end e lasciando tutto in campo così da non doverci mai pentire di nulla”, conclude il mister della formazione pugliese.


Gabrielle Pappolla