Defender, Piscitelli traccia la strada: “Ripartiamo con le motivazioni giuste, obiettivo play-off”

Un 3-3 spettacolare quello tra Defender Giovinazzo e Melilli nell'ultima gara dell'anno. I pugliesi devono rimandare l'appuntamento con la vittoria e chiudono l'andata senza centrare l'ingresso negli accoppiamenti di Coppa Italia.

A fine partita, ai microfoni dei colleghi di Puglia5, queste sono state le impressioni del capitano del Giovinazzo Angelo Piscitelli. 

"Stando in campo gli ultimi minuti la sensazione era quella di portare a casa finalmente i tre punti - spiega Angelo Piscitelli- stiamo lavorando tanto e volevamo dare una sterzata a questo campionato che purtroppo, ancora una volta per un po' si sfortuna, non riusciamo a dare. Però siamo lì e partiamo nel nuovo anno con le motivazioni giuste perché abbiamo fatto una grande partita. Complimenti alla squadra, allo staff tecnico e a tutti perché meritavamo la vittoria".

Una vittoria che non è arrivata a e che probabilmente fotografa un girone di andata che non vede il Giovinazzo nelle prime otto.

"La delusione è tanta perché era un nostro obiettivo, siamo partiti benissimo nelle prime giornate, il mese di novembre ci ha distrutto diciamo così sul piano morale, ma fa niente. Ora abbiamo un altro obiettivo che sono i play-off e già da sabato prossimo contro il Manfredonia daremo battaglia per il nostro obiettivo. La società merita i play-off", conclude Piscitelli.



Galleria