Defender, Rafinha assicura: “Due settimane di lavoro intenso. Vogliamo alimentare il magic-moment”

Dopo il turno di riposo concesso ai campionati per far spazio alla Nazionale italiana riprende anche il campionato di Serie A2 Élite con la quinta giornata di ritorno del raggruppamento B. La Defender Giovinazzo C5, privo di Palumbo squalificato per un turno dal giudice sportivo, attende sul parquet di casa la temibile Roma C5, avversaria di giornata e squadra completamente rigenerata dai risultati e dalla posizione in classifica rispetto alla sconfitta (2-4) subita al PalaTolive all’andata.

I capitolini dell’allenatore Di Vittorio, che possono contare sulle prestazioni di livello del portiere, il verdeoro Marcio Ganho, già nel match che ha anticipato la pausa hanno impattato 3-3 sul rettangolo della capolista Benevento e ora incrociano i giovinazzesi del presidente Carlucci reduci da una striscia positiva di ben tre vittorie (nelle ultime tre gare) e due pareggi ottenuti nei due mesi precedenti. I gol della quarta forza del torneo, a quota 27 punti proprio come la Lazio C5, sono affidati a Kamel, autore di 9 reti, mentre la rosa, fra gli altri, si compone dell’argentino Lara.

Alla vigilia del match che rivelerà chi fra le due squadre potrà aspirare a scalare i vertici della graduatoria, a parlare è Rafinha Lanziotti, vice dell’allenatore Bernardo, che ha anche seguito più da vicino i ragazzi biancoverdi in queste ultime due settimane.

"Abbiamo lavorato intensamente in questi quindici giorni dopo la vittoria di Ruvo di Puglia con il Canosa - ha detto l’italo-brasiliano - perché sappiamo di dover affrontare una compagine che vive uno stato di forma positivo. E proprio per questo noi abbiamo curato i dettagli più minuziosi nella preparazione della partita. Speriamo soltanto che la pausa intervenuta non abbia interrotto l’incanto del nostro momento magico che vogliamo continuare a goderci insieme ai nostri tifosi. L’obiettivo fondamentale, tuttavia, resta sempre una salvezza tranquilla, ma noi strizziamo l’occhio a qualcosa di più appagante".

E allora, per continuare a sognare, l’invito è quello ad accorrere al PalaPansini sabato 10 febbraio. Il fischio d’inizio è fissato alle ore 16.00.


Ufficio Stampa G.S. Defender Giovinazzo Calcio a 5