breaking news
  • 17/05/2021 17:00 #PlayoutSerieA, definite le date: Mantova-Aniene il 22 maggio, ritorno il 29
  • 17/05/2021 16:05 #PlayoffSerieA: oggi alle 16.30 si gioca gara-3 tra Kick Off e Bisceglie
  • 17/05/2021 13:40 Coppa Italia U19: Regalbuto-Roma anticipata di un'ora, si gioca mercoledì alle 15
  • 17/05/2021 13:05 Play-out Serie A2 femminile: il ritorno tra Mediterranea e Cometa si gioca al PalaConi
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

09/04/2021 17:23

Eur Massimo, domani c'è la Cioli Ariccia. Locchi: ''Abbiamo voglia di vendicare il ko dell'andata''

Ultima gara casalinga della stagione per l'Eur Massimo, che domani aspetta sul suo campo la Cioli Ariccia per il penultimo turno di campionato del girone E. La formazione capitolina si prepara per partecipare alla sua prima Final Eight di Coppa Italia, anche se è reduce dalla sconfitta nel big match contro la Fortitudo Pomezia, che ha quasi chiuso le porte alla speranza di promozione diretta. La Cioli Ariccia aveva dato già un dispiacere importante all'Eur Massimo, che era andato ko nella gara di andata. Alla vigilia del match a parlare è il laterale Nicolò Locchi.

"Domani ci aspetta una gara tosta - dice Locchi - dove siamo chiamati a "vendicare" la sconfitta rimediata nella partita di andata. Quella sconfitta non l'abbiamo ancora digerita, quindi daremo tutto, anche perché vogliamo consolidare la seconda posizione in campionato". 

Locchi torna anche su quella che è stata la sconfitta contro la Fortitudo Pomezia di due settimane fa.

"Si, veniamo da una sconfitta, ma abbiamo dato davvero tutto. Dispiace solo per quei piccoli dettagli che da limare che ci avrebbero consentito di vincere, ma credo che questo comunque faccia parte del nostro percorso di crescita. Abbiamo avuto due settimane per lavorare e lo abbiamo fatto intensamente, come facciamo ormai dall'inizio dell'anno". 



esp.