Eur Massimo, Donferri tra prima squadra e Under19: ''Mister Minicucci mi ha insegnato moltissimo"

Un giovane di talento sta provando a farsi strada in maglia Eur Massimo, diviso tra prima squadra e Under 19. Si tratta di Giulio Donferri, classe 2001. 

Per lui una stagione passata interamente tra i "grandi" della prima squadra, ma segnata anche dall'esperienza in Under19 con la ripartenza dei campionati. 

"Ho iniziato la stagione con il gruppo di Serie B, poi quando è ripartito il campionato Under19 sono passato li - spiega - conosco bene l'ambiente ed i miei compagni, e credo che oggi contro lo Sporting Hornets faranno sicuramente bene. Una volta finita la partita tutte le energie psico-fisiche saranno concentrate sulle Final Eight, un grande palcoscenico, che potrebbe regalare grande soddisfazione ad un gruppo giovane, che non aveva esperienza in un campionato nazionale. L'acceso in Final Eight era uno degli obiettivi posti dalla società ad inizio stagione, e averlo raggiunto da neopromossi è una grande soddisfazione per tutti. Ora l'obiettivo diventa quello di fare bene e sfruttare questa occasione per il futuro". 

Donferri, non ancora certo di far parte della spedizione di Coppa, racconta quella che è stata la sua stagione. 

"Purtroppo sono stato condizionato da alti e bassi - racconta - ma sono contento del percorso fatto con la Serie B: mister Minicucci mi ha insegnato davvero tanto, ora sta a me riuscire a metterlo in pratica. Per quanto riguarda il campionato Under 19 l'accesso ai playoff è ancora in discussione, vedremo domenica cosa dirà il campo, anche se il vero rammarico è la Coppa Italia, visto che siamo usciti al primo turno contro una grande Cioli Ariccia. Siamo comunque contenti, perché ci siamo confrontati con giocatori che hanno già molta esperienza in Serie B". 


esp.