Il Bissuola entra subito nel clima del nazionale. Paglianti felice: ''Una prestazione impeccabile''

Non poteva esserci esordio migliore per il Bissuola nel futsal nazionale. La compagine mestrina sabato scorso, nel primo turno di Coppa della Divisione, è stata in grado di battere in casa il Padova per 8-2, aggiudicandosi quello che è stato di fatto un primo assaggio di Serie B. L'allenatore dei gialloblù, Nicola Paglianti, non può che essere soddisfatto di un risultato del genere, per un certo verso quasi inaspettato. 


"Il risultato è andato oltre le più rosee aspettative. Mi aspettavo una prestazione di carattere e tanta voglia di primeggiare e devo dire che i ragazzi non hanno disatteso queste aspettative. Alla fine della contesa credo che il risultato finale rispecchi appieno quanto emerso in campo". 


- Cosa è stato determinante per portare a casa la vittoria? 


"Non è stato un singolo aspetto a determinare questa gara, ma un insieme di tanti fattori che sommati  hanno creato i giusti presupposti per emergere, condurre e controllare la partita. Una partita dove la squadra si è espressa ad un livello alto". 


- Se invece dovessi trovare qualcosa che non ha funzionato o che poteva essere gestito meglio, cosa diresti? 


"Se proprio dovessi trovare qualcosa che non mi è piaciuto, direi i cinque minuti della fase centrale del primo tempo. In questo frangente siamo stati un pochino disordinati, un disordine dettato da un'eccessiva foga. Tutta l'energia che stavamo sprigionano, attraverso il nostro sforzo massimo, non era ottimamente canalizzata. Ma stiamo parlando di un episodio che in un esordio e in una gara simile ci sta. Prestazioni come queste non si prestano a nessun tipo di critica. Nella sostanza ai ragazzi non potevo chiedere nulla più di quello che hanno saputo esprimere e dunque per loro vanno solo i miei complimenti". 


E sabato prossimo, per il secondo turno, al Franchetti arriva il Villorba…


l.m.