Il Futsal Celano con la testa ai playoff. D'Alessandro: ''Celano merita di giocare nel nazionale''

“Aver vinto i playoff mi rende veramente orgoglioso, esserlo dopo la vittoria di un derby ha un sapore ancora più speciale”. 


Giovanni D’Alessandro è andato in brodo di giuggiole e da sabato scorso sembra che la sua vita… sia cambiata. La vittoria nella finale dei playoff sullo Sport Center lo ha letteralmente mandato al settimo cielo.


“Per una società giovane come la nostra, nata nel 2018, è veramente qualcosa di unico essere riusciti, in così poco tempo, a passare dai campi della Serie D a rappresentare l’Abruzzo in una fase nazionale e per la seconda volta quest’anno dopo la vittoria della Coppa Italia. Mi sento di ringraziare tutti i dirigenti che hanno contribuito a far nascere questa squadra, quelli che sono al mio fianco ancora oggi, tutti gli sponsor che ci sostengono e ci sosterranno in futuro. Speriamo di continuare a toglierci ancora altre soddisfazioni, da aggiungere alle tante di questo bellissimo anno”. 


Sembrerà strano ma la squadra di Cimini questa settimana ha potuto tirare un po’ il fiato. Un po’ di relax per smaltire le tossine di tre mesi giocati su ritmi infernali. Non è un caso che per il Futsal Celano la stracittadina con lo Sport Center abbia rappresentato la quarantunesima partita di questa stagione che per i gialloblù riprenderà adesso il 4 giugno. Marianetti e compagni, infatti, riposeranno nella prima giornata del triangolare F che opporrà i molisani del Colli a Volturno e i pugliesi della New Taranto, formazione che lo scorso anno militava in A2 ma che è ripartita dai regionali.


“La fase nazionale, come abbiamo già visto - riprende D’Alessandro - è molto impegnativa perché ti trovi di fronte le migliori squadre d’Italia, ma noi sappiamo bene il nostro valore e soprattutto dove vogliamo arrivare. I numerosi tifosi che erano presenti sabato al Palasport meritano di poter assistere a gare come quelle già viste nella fase nazionale di Coppa Italia. La squadra è in salute e si sta preparando al meglio in vista della gara che affronteremo il prossimo 4 giugno. Il nostro obiettivo è quello di arrivare fino in fondo per poter regalare a Celano una categoria importante. Noi come società siamo prontissimi”.