Italservice Pesaro in emergenza, il cuore non basta: al PalaRigopiano il Pescara passa di misura

Era una impresa quasi impossibile considerate le assenze, ma l’Italservice Pesaro ci è andata davvero vicina. Nella prima giornata di Serie A, è mancato davvero poco affinché i biancorossi portassero via punti dal PalaRigopiano. I pesaresi si sono presentati al cospetto del Futsal Pescara in piena emergenza perché con le forze davvero ridotte: privi di Dalcin, Kytola e Alflen, c’erano solamente i tre portieri e sei calciatori di movimento concretamente utilizzabili. Eppure, grazie ad una prova di grandissimo cuore, capitan Tonidandel e compagni sono stati battuti di misura. E certamente, soprattutto per il gran secondo tempo disputato, avrebbero meritato il pari.

È finita 2-1 per gli abruzzesi che l’hanno sbloccata dopo 4 minuti con Caruso in azione di ripartenza e hanno mantenuto il pallino della prima frazione sino all’intervallo chiuso sull’1-0.

Nella ripresa invece è venuto fuori il quintetto di Fulvio Colini che, come un diesel, ha iniziato a produrre occasioni su occasioni, andando a sbattere sovente su Mammarella. Il portiere di casa non ha potuto nulla però sul tap-in vincente di Schiochet al 9′, dopo una repentina conclusione di Tonidandel ribattuta dallo stesso numero 1 del Pescara. Pareggio meritato, ma che è durato appena due minuti, perché su un corner contestato dal Pesaro, Pescara ha trovato lo schema proficuo che ha permesso a Coco Wellington di infilare in porta il 2-1.

L’Italservice ha ripreso a spingere, anche col portiere di movimento negli ultimi 6 minuti. Ma nonostante alcune situazioni golose e un presunto calcio di rigore non accordato ai biancorossi (fallo di mano in area del Pescara), il meritato pareggio non è arrivato.

La sfida si è chiusa sul 2-1 con tanta amarezza per l’Italservice, ma altrettanta consapevolezza di aver dato tutto. E se queste sono le premesse in termini di intensità e cuore, allora con il recupero degli assenti, c’è da scommettere che anche quest’anno l’Italservice potrà regalare e regalarsi belle soddisfazioni. A partire dalla seconda giornata, domenica prossima quando Pesaro debutterà in casa al PalaFiera contro il Città di Melilli.

FUTSAL PESCARA-ITALSERVICE PESARO  2-1 (pt 1-0)
FUTSAL PESCARA: Mammarella, Rossetti, Murilo, Coco, Andrè, Victor Montes, Micheletto, Onnembo, Caruso, Fatiguso, Petrov, Montefalcone. All. Despotovic
ITALSERVICE PESARO: Lopez, Tonidandel, Canal, De Oliveira, Schiochet, Ugolini, Arcidiacone, Pires, Della Costanza, Dalcin, Vesprini, Cianni. All. Colini
ARBITRI: Pezzuto (Lecce), Seminara (Tivoli). Crono: Rutolo (Chieti)
MARCATORI: pt 4'18'' Caruso (FP), st 9'11'' Schiochet (IP), 11'38'' Coco (FP)
NOTE: ammonito De Oliveira (IP)

Ufficio Stampa Italservice Pesaro