L'Olympia attende il Lavagna, Saiani: ''Uno scontro diretto, in queste sfide la palla pesa di più''

Primo impegno di due casalinghi consecutivi per l’Olympia Rovereto/Dolomiti Energia Futsal. Domani alle 17, con diretta sul sul nuovo canale YouTube della società, alle «Don Milani» arrivano i liguri del Lavagna che proprio sabato scorso contro il Sassuolo, prossima avversaria dei trentini, hanno colto la prima vittoria stagionale. La compagine ligure ha avuto buon crescendo nel corso della stagione con due sconfitte risicate con Aposa e Dozzese prima della vittoria sul team neroverde.

Sarà quindi una gara da non sottovalutare contro una formazione che avrà preso sicuramente nuove forze dopo il primo successo del campionato. Anche mister Saiani è d’accordo: "Ogni partita è una battaglia e questo è uno scontro diretto con una squadra che si trova in classifica alle nostre spalle. Non è mai facile vivere queste partite dove la palla pesa di più; dobbiamo esser bravi ad imporre il nostro ritmo e ad incanalare fin da subito la partita nella giusta direzione".

Nel team di Tosini, confermato sulla panchina lavagnese dopo la salvezza raggiunta nella scorsa stagione, da tener d’occhio soprattutto il bomber Cilia, autore di sette dei diciannove gol realizzati finora dalla compagine.

Fra i trentini out Tita per infortunio, ci sarà il giovane Spangaro come portiere assieme a Ceschini, Saiani ritrova Granello dopo più di un mese e può contare su un Rafinha in costante recupero. Gli altri otto del roster sono Marisa, Cristel, Moufakir, Maddalosso, Simoncelli, Basso, Salvador e Frisenna. La direzione di gara è affidata alla coppia friulana Kreso di Trieste e Zucchiatti di Tolmezzo con Reinisch di Bolzano cronometrista.


SporTrentino.it