Le Aquile Molfetta salutano Nico Pedone: il capitano di mille battaglie lascia il club biancorosso


Anche le storie d’amore più belle, a volte, arrivano alla fine. Nico Pedone lascia il sodalizio di Donato de Giglio consapevole di aver dato il massimo per tre lunghi anni, portandolo fino alla promozione in serie A2 ed essendo vice campione d’Italia in serie B dopo una final eight di altissimo livello. Proprio la seconda categoria nazionale a cui, con la maglia delle Aquile Molfetta, non parteciperà nella stagione 2021-2022
Leader, ispiratore e modello per tutti i giovani, Pedone ha sempre onorato la maglia in ogni circostanza con lealtà e il suo temperamento lo ha reso un vero simbolo della società, che oggi lo ringrazia ancora una volta con stima e rispetto.
La scelta è stata presa direttamente da Nico Pedone per motivi strettamente personali e lavorativi.

Il presidente de Giglio saluta il numero 5 ed ormai ex capitano delle Aquile, augurando a Nico un futuro ricco di tante soddisfazioni a livello sportivo e personale: “Per noi è un momento emozionante perché Pedone rappresenta un pezzo della nostra storia a cui dobbiamo dire semplicemente arrivederci, ha sempre dato il massimo e c’è tanta stima reciproca e pertanto non finiremo mai di ringraziarlo”

Domenico Introna - Ufficio Stampa Aquile Molfetta