breaking news

12/07/2021 18:45

Mantova, dopo l’annuncio di Bagalà si pensa al reparto offensivo: occhi puntati sul pivot Fabinho

 È un Mantova che punta ad un campionato di vertice. Per la squadra virgiliana infatti si sono registrati nei giorni scorsi i rinnovi di Baroni e Titon. Non solo, ieri è arrivata anche l’ufficializzazione del nuovo allenatore, Bagalà.

Adesso il pensiero e ai gol, il pensiero è rivolto al reparto offensivo ed il mirino è stato puntato su un pivot che, in un torneo come quello dell’A2 può fare davvero la differenza. Stiamo parlando del trentunenne Fabinho Rodrigues Da Silva, che nell’ultima stagione aveva iniziato nella CDM Genova, per poi chiudere alla Meta Catania, contribuendo alla straordinaria annata del club del patron Musumeci.

Nell’ultimo campionato Fabinho ha messo a segno complessivamente 13 reti e, prima ancora, era reduce dal biennio in Abruzzo con Civitella, Colormax ed anche Acqua&Sapone, dove ha giocato una sola gara, prima dell’interruzione dei campionati. In carriera ha anche indossato le maglie di Ma Group Imola e Block Stem Cisternino.

Gol e fisicità per un Mantova che cerca subito il ritorno in Serie A…

 

(Foto: Libralato)