Mazara, Bruno lo sa bene: “Bravi a reggere l'urto del Marsala, la mia squadra ha forza di vincere”

Il Mazara si aggiudica per 3-2 la semifinale del girone H di Coppa Italia di Serie B. Il gol di Agate “mata” il Marsala, al termine di un altro super-match dentro e fuori dal campo. 

Al termine della sfida l’analisi del tecnico Mazarese, Vincenzo Bruno. 

“Tutto molto bello. Abbiamo finalmente vinto dopo due partite terminate in parità, in cui ci siamo annullati a vicenda. Ci hanno seguito in massa, anche da Marsala, e non penso che il nostro campo fosse stato mai così pieno. Un orgoglio per noi aver costruito qualcosa di importante”. 

Sul match il mister prosegue. 

“Bravi a non sbagliare l’approccio come in altre occasioni, ho contato nove partite su tredici in cui siamo andati in svantaggio, ma in cui abbiamo sempre recuperato. La forza di questa squadra è legata alla forza di vincere. Abbiamo sbagliato un rigore, colpito un palo, creato occasioni, fino ad andare sul doppio vantaggio. Nel finale di primo tempo, causa cinque minuti di flessione, il Marsala ha accorciato e poi nella ripresa ha pareggiato. Proprio in quel momento i nostri avversari ci hanno creduto di più; bravi noi a reggere l’urto e un plauso voglio rivolgerlo a chi ha giocato meno, perché si è fatto trovare pronto, come Novara, Polino e Agata che ha poi risolto la gara”. 


CLICCA QUI PER IL VIDEO COMPLETO 


Ufficio Stampa Mazara