Mazara, sfida al Città di Adrano: vincere per chiudere bene il 2023 e tenere sotto tiro la Coppa

Fare risultato e chiudere in bellezza il 2023. E’ questo l’imperativo in casa Futsal Mazara in vista della sfida che, sabato pomeriggio, vedrà i gialloblu impegnati sul campo del Città di Adrano. La decima di campionato sarà anche l’ultima sfida del 2023, anno esaltante che ha consentito alla società guidata dal presidente Maggio di centrare importanti traguardi sportivi.

Per quest’ultima uscita dell’anno la truppa di mister Bruno vuole a tutti i costi evitare passi falsi per continuare a sognare in grande. L’obiettivo più imminente dei gialloblu è quello di ottenere il pass per accedere al tabellone della Coppa Italia. Per la gara all’ombra dell’Etna il tecnico mazarese dovrà fare a meno degli squalificati Farina e Polino. Dovrebbero essere della sfida Buscaglia, al rientro dalla squalifica, ed il neoacquisto Christian Badalamenti che si è allenato in gruppo per tutta la settimana.  

La formazione di mister Sgroi, con i suoi 16 punti conquistati (3 in meno del Mazara), occupa attualmente il quinto posto in classifica. Si tratta di una squadra ricca di giovani interessanti e ben organizzata tatticamente. Il giocatore più prolifico è Finocchiaro che ha realizzato ben 13 dei 40 gol complessivi. Le 26 reti subite, invece, fanno di quella catanese una delle difese più solide del girone. 

La sfida si disputerà al PalaNitta di Catania, un campo non certo inviolabile come dimostra la vittoria a domicilio del Barcellona Futsal di qualche settimana fa.

Il fischio d’inizio è fissato per le ore 17:00 di sabato 23 dicembre.


Ufficio stampa Futsal Mazara