Melilli, Batata contento a metà: “Bravi a rimontare dallo 0-2, ma poi dovevamo chiuderla in tempo”

Una vittoria sfumata sul più bello, ma il Melilli, in ogni caso, c’è. Al termine della sfida pareggiata per 4-4 contro il Giovinazzo, arriva l’analisi di mister Everton Batata che se da una parte è rammaricato perché la sua squadra non è riuscita a chiudere il match, dall’altra è anche vero che il gruppo non si è allenato per due giorni di fila, causa maltempo, pagando anche nel corso del match un rettangolo di gioco reso scivoloso dall’umidità.

“C'è tanto rammarico per la vittoria sfumata a venti secondi dalla fine, dovrò curare e analizzare molto in settimana quello che è successo. Abbiamo pagato anche il fatto di non esserci allenati giovedì e venerdì causa maltempo. Un 4-4 che ci può stare ma dovevamo chiuderla, abbiamo avuto l'occasione del 5-3 poco prima del loro gol. Dobbiamo essere più cinici e incisivi sotto porta. Faccio comunque i complimenti ai miei ragazzi perché sullo 0-2 non si sono disuniti e hanno reagito da grande squadra. Ci ha penalizzato anche il campo un po' scivoloso causa umidità che nella fasa difensiva ha creato qualche situazione di disagio”.

In vista del prosieguo, Batata conclude.

“Speriamo di poterci allenare bene prossima settimana e preparare al meglio la gara col Regalbuto, squadra rognosa e difficile da affrontare per chiunque, una delle squadre più attrezzate del girone”.

 

Ufficio Stampa 


CITTA' DI MELILLI