Olympia Rovereto, Moufakir è ancora tra le 'pantere': “Bella categoria, il resto spetta solo a noi”

Sarà il quinto campionato, il prossimo, per Hassan Moufakir con l’Olympia Rovereto. L’universale con la maglia numero 7, chiamato «alieno» dai tifosi rossoblù, sarà alla prima esperienza in serie A2 dopo le precedenti quaranta stagioni giocate in serie B con la maglia delle «pantere» con cinquanta reti all’attivo.

-Che sensazioni provi per questa nuova categoria?

"Mi sento eccitato in vista della nuova stagione. Non vedo l’ora di ricominciare con questa nuova avventura in A2 con i miei compagni. Spero che, come squadra, riusciremo a dare il meglio di noi. Dobbiamo proseguire questo bellissimo percorso che abbiamo incominciato. Credo che per ogni partita di questa stagione ci aspetti una battaglia, ovviamente sportiva".

-Nelle ultime tre stagioni sei sempre andato in doppia cifra con una cinquantina di reti all’attivo. Quale per te è stata la tua più bella?

"La più bella che mi ha dato maggior soddisfazione è senz’altro l’ultima. Dopo tanti sacrifici siamo stati promossi in questa importante categoria, una bella tappa anche per dare input importanti al nostro movimento nella nostra regione".

-Ci saranno nuove avversarie da affrontare con stimoli sicuramente maggiori per fare bene, anche più delle due ultime brillanti stagioni?

"Ovvio che la qualità sarà sicuramente maggiore rispetto le scorse annate. Di conseguenza la squadra dovrà fare ancora meglio dell’anno scorso trovando nuovi stimoli che posano portarci a fare un buon risultato. Siamo consapevoli di cosa siamo capaci e di ciò ci aspetta. Il resto sta a noi dimostrarlo in campo".

-Dove possono arrivare le pantere quest’anno?

"Abbiamo un collettivo che, secondo me, può fare molto bene anche se in questo momento è difficile dire dove possiamo arrivare. La cosa certa e che vogliamo fare il meglio e mostrare di poter rimanere nella categoria ci aspetta"


Ufficio Stampa FCD Olympia Rovereto.