Olympia Rovereto, Moufakir avvisa: "Milano? All'andata avevano assenze, domani gara ad armi pari"

Ultimo ostacolo prima della possibile finale di Faenza (in programma venerdì 31 alle 18) ma davanti al proprio pubblico che, in questa stagione, ha portato sulle tribune del PalaMarchetti numeri inimmaginabili fino a poco tempo fa nel futsal in Trentino.

L'Olympia Rovereto Dolomiti Energia Futsal domani attende il Milano Calcio a 5, inizio ore 16, per il match di ritorno della semifinale dopo la vittoria per 4-1 in terra lombarda. Come per la sfida precedente contro la MGM 2000 di Morbegno però serve sempre tanta attenzione, perché la formazione avversaria recupera giocatori assenti all'andata e vorrà giocarsi le ultime fiches con le proprie forze. E, ricordiamo, tre gol è riuscita a recuperarli nel turno precedente anche al Città di Sestu, passando poi ai supplementari.

Hassan Moufakir vede così il momento della sua squadra.

"Arrivare a questo punto è soprattutto una grande soddisfazione personale e di gruppo. Mi sento molto eccitato a giocare questa semifinale dei playoff alla ricerca della grande finale per arrivare alla tanto sognata A2 Élite. Non sarà affatto semplice giocare contro una squadra come il Milano; c'è anche da dire che all'andata erano con tre giocatori in meno, quindi la prossima sarà una partita ad armi pari, quindi...che vinca il migliore!".

- Sarà comunque l'ultima in casa. E quest'anno ne avete portati tanti di spettatori al palasport. Un bello spot per il futsal in una regione dove fa fatica ad essere popolare.

"Penso che abbiamo mostrato il vero futsal nella nostra regione: tante vittorie e molto spettacolo. È una grande emozione quando giochiamo in casa e c'è tanta gente a sostenerci, cerco sempre di fare meglio per la squadra ma soprattutto anche per il nostro pubblico. Penso anche che sia un grande stimolo per i giovanissimi venire a vederci, spero siano stimolati ad avvicinarsi a questo magnifico sport".

- Hai già pensato a cosa fare, se...

"A questa evito di rispondere – dice sorridendo - pensiamo prima a giocare con Milano e portare a casa un altro risultato positivo. Comunque se dovesse andare bene, l'unica cosa da fare è lavorare duro e guardare sempre avanti".

ULTIME DI FORMAZIONE, ARBITRI E DIRETTA - Per il match contro la formazione di Sau, questi i convocati da mister Saiani: Bernardelli, Ceschini, Veronesi, Cristel, Thyago, Moufakir, Rafinha, Maddalosso, Onzaca, Secchi, Iancu, Bazzanella, Frisenna. Direzione di gara affidata a Loni di Cagliari e Boldrini di Macerata, con Gasparetto di Rovigo al cronometro. Il match sarà visibile anche sul canale YouTube "Olympia Channel".


Ufficio stampa Dolomiti Energia Olympia Rovereto





Foto: Leo Hodaj