Pirossigeno Cosenza, parla Fanelli: “La Serie A ha il suo fascino, ma bisogna lavorare duro”

E' stato il simbolo dell'Itria per tanti anni. Da questa estate è iniziata la sua nuova avventura nella Pirossigeno Cosenza e, da pochi giorni, la preparazione agli ordini di mister Tuoto e dell' intero staff tecnico rossoblù in vista dell'esordio  in Serie A.

Queste le parole di Giuseppe Fanelli rilasciate all'Area Comunicazione silana cooordinata da Daniele Cianflone.

"Sicuramente non è facile, vai in una nuova realtà, nuovi compagni, nuovo staff. Ti devi adattare il più presto possibile, altrimenti rimani indietro considerata la categoria- spiega Fanelli - è dura, devi allenarti più degli altri. Per il mio arrivo qui debbo dire che ci siamo cercati a vicenda. Il direttore voleva fortemente questa operazione, ci siamo venuti incontri e abbiamo trovato l'accordo giusto. La sensazione positiva a pelle verso questo ambiente mi ha fatto fare questa scelta, poi la Serie A non lo nascondo ha il suo fascino. Lavoreremo duro per raggiungere il nostro obiettivo che è la salvezza, ce la metteremo tutta per raggiungerlo", conclude il giocatore che vestirà la maglia numero 7.

PER SEGUIRE L'INTERVISTA INTEGRALE CLICCA QUI