Rovereto, ad Asti un debutto rovente in A2. Saiani: “Avversario giovane e intenso in un campo caldo”

Domani pomeriggio alle 16 prima gara in A2 per l'Olympia Rovereto, attesa dall'Orange Futsal Asti che, nel 2016, ha vinto pure lo scudetto. Ora il team piemontese, guidato dall'argentino Hernan Marcelo Patané, punta molto sui giovani e anche la formazione che affronterà al Palasanquirico delle "pantere" sarà composta da molti giovani cresciuti nel florido vivaio.

"Affrontiamo una squadra giovane – spiega l'allenatore trentino Giuseppe Saiani – che correrà moltissimo e darà intensità alla partita. Bisognerà far valere, coi nostri giocatori più importanti, l'esperienza anche perché non è un campo facile, molto caldo con tanti tifosi al seguito. Il loro mister sa far giocare bene la squadra e quindi ci aspettiamo una gara sicuramente difficile".

Mister Saiani non ha passato una settimana tranquilla alla luce di qualche acciacco che ha lasciato ancora dubbi sui giocatori che raggiungeranno il Piemonte. Sicuramente out il portiere Ceschini e il neo acquisto Loyola per problemi muscolari più Maddalosso che deve scontare un turno di squalifica dalla scorsa stagione.

Alla "prima" in A2 quindi andranno i portieri Bernardelli e Veronesi più i giocatori di movimento Thyago, Cristel, Moufakir, Addobbati, Rafinha, Cecchin, Secchi, Onzaca, Bazzanella, Frisenna e Simoncelli. Uno dei quali dovrà giocoforza accomodarsi in tribuna.

"Arriviamo con qualche acciacco – conferma il tecnico roveretano - che non ci permette di schierare alcuni giocatori ed altri sono in dubbio, tanto che porterò tredici giocatori per capire quelli che saranno veramente pronti. Arriviamo da una buona pre-season con un percorso in progressione. Peccato che l'ultima settimana ci abbiano un po' messo in difficoltà con questi eventi poco fortunati".

La gara, in diretta sul canale YouTube 'Olympia Channel', avrà una coppia veneta come arbitri con Bontorin di Bassano del Grappa e Finotti di Rovigo. Al cronometro Santarpia di Castellammare di Stabia.


Ufficio stampa Dolomiti Energia Olympia Rovereto